Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 25 Maggio - ore 22.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Luna Blu", ristorante e camere per l'inclusione attraverso l'autonomia | Foto

Inaugurata questa mattina la struttura realizzata nell'ambito del progetto "Aut Aut - Autonomia Autismo". Melley: "Spero che si riesca a creare una fondazione di comunità".

Opera della Fondazione Carispezia
"Luna Blu", ristorante e camere per l'inclusione attraverso l'autonomia

La Spezia - È stata presentata questa mattina Luna Blu, la nuova struttura in Via Fontevivo realizzata da Fondazione Carispezia nell'ambito del progetto "AUT AUT - Autonomia Autismo" volto all'inclusione sociale e lavorativa di persone con autismo nel settore dei servizi turistici. La presentazione si è svolta anche in occasione dell'assemblea generale che si tiene in questi giorni proprio alla Spezia di Autism Europe, l'associazione internazionale che riunisce circa 90 organizzazioni di 30 Paesi europei il cui obiettivo principale è promuovere i diritti delle persone autistiche e aiutarle a migliorare la qualità della loro vita.
"Questa struttura è un investimento che consegniamo alla città e alle associazioni che lo gestiranno insieme ai ragazzi. Le comunità hanno bisogno di strumenti condivisi e che abbiano una genesi dal basso. Ho un auspicio - ha detto nel corso della cerimonia di inaugurazione il presidente della Fondazione Carispezia, Matteo Melley - da esprimere nei confronti del prossimo presidente e dei prossimi organismi della Fondazione, ovvero che riescano laddove noi abbiamo fallito, cioè nel centrino l'obiettivo di creare una fondazione di comunità. Questa è la scommessa che dobbiamo vincere per un nuovo modello di welfare".

Luna Blu si affianca alla struttura già realizzata da Fondazione Carispezia in località Sant'Anna sulle colline della città, il "Sant'Anna Hostel", e costituisce un ulteriore tassello del progetto "AUT AUT", che è arrivato a creare per la prima volta sul territorio due realtà innovative in cui si realizzano servizi di accoglienza gestiti da persone con autismo, affiancate da educatori, oltre al personale necessario e ai volontari delle onlus coinvolte.
È una struttura completamente nuova, articolata su tre piani (per una superficie complessiva di 2.000 mq) e destinata a diverse finalità: residenza turistico-ricettiva, ristorante, appartamento per l'autonomia, struttura per il "Dopo di Noi". È presente anche un'area dedicata ai laboratori di produzione di pasta e conserve, concepiti come scuole, di formazione, oltre a 30 posti auto coperti e giardini pensili che creano aree verdi per circa 1.100 metri quadrati. L'intervento riqualifica l'area, integrandosi con altri progetti e strutture adiacenti tra cui il Polo Riabilitativo del Levante Ligure, realizzato anch'esso da Fondazione Carispezia, con cui il complesso potrà interagire offrendo servizi e alloggi per le famiglie dlei pazienti in cura presso il Polo. Il tutto sarà gestito dalla cooperativa creata dalla Fondazione Il Domani dell'Autismo - "I ragazzi della Luna" - come un'impresa sociale auto-sostenibile dal punto di vista economico e gestionale, in cui saranno coinvolti direttamente i ragazzi autistici, affiancati da operatori specializzati e volontari.

I servizi offerti da Luna Blu

Casa per Ferie
A disposizione della clientela ci sono lo camere matrimoniali (al primo e secondo piano) di cui una progettata per ospitare anche persone con disabilità motoria. Tutte le camere sono dotate di bagno con doccia.

Ristorante
Il ristorante, collocato al primo piano. servirà alla clientela - ospiti che soggiorneranno all'interno di Luna Blu o clienti esterni - piatti tipici a pranzo e cena. E' dotato di una terrazza con giardino pensile. Fiore all'occhiello del menu sarà la pasta prodotta direttamente nel laboratori realizzati all'interno della struttura.

Laboratori
La struttura ha al suo interno laboratori dove, coadiuvati da personale specializzato (cuochi qualificati ed educatori), i ragazzi con autismo produrranno pasta fresca ed essiccata (con e senza glutine), pane, pizza e focaccia, focaccia al formaggio, prodotti dolci da forno.

Appartamento per l'Autonomia
Al secondo piano è presente un appartamento - composto da 6 camere, di cui 5 singole e I matrimoniale. cucina e sala da pranzo, spazio comune, lavanderia e 6 bagni - in cui abiteranno, per circa un anno. ragazzi avviati ad un percorso di vita indipendente. I ragazzi potranno inoltre essere coinvolti nelle attività occupazionali previste da Luna Blu: in cucina, nei laboratori di pasta e panificazione, all'accoglienza e per i servizi di ricettività della struttura.

Dopo di Noi
Luna Blu comprende inoltre 5 camere al piano terra destinate al percorso previsto dalla legge n. 112 del 2016 - Dopo di Noi" - per ospitare persone con autismo che devono affrontare il graduale distacco della famiglia, coadiuvati da personale specializzato in stretta collaborazione con l'Azienda Sanitaria locale, sostenendo sia la persona in difficoltà che il nucleo familiare stesso.

La Fondazione AUT AUT, nata dall'omologo progetto, è stata costituita nel 2017 e ne fanno parte Fondazione Carispezia, A.G.A.P.O. Onlus e Fondazione Il Domani dell'Autismo. La Fondazione AUT AUT ricerca l'inserimento nel mondo del lavoro di giovani affetti da autismo per definire un modello inclusivo che sia capace di offrire risposte concrete e innovative ai bisogni dì persone che soffrono di disturbi pervasivi dello sviluppo.
Il progetto "AUT AUT" si basa sulla collaborazione tra attori pubblici e privati; ad un primo più limitato accordo firmato nel 2015, ha fatto seguito nel gennaio del 2019 la sottoscrizione di una convenzione con la presenza di Asl 5 Spezzino, enti pubblici e associazioni attive nell'ambito della disabilità.
Tale convenzione ha come obiettivo la realizzazione sul territorio di una rete di percorsi socio-sanitari a favore di persone con disturbi dello spettro autistico e patologie correlate, attraverso il coordinamento e la messa a sistema di risorse, beni e servizi per evitare la frammentazione degli interventi offerti fino ad oggi da enti e soggetti pubblici e privati. La rete prende il nome di "Voilà".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News