Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 27 Novembre - ore 14.22

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"La tratta della A15 sino ad Aulla sia gratuita anche per gli spezzini"

La richiesta è stata inviata al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e a Salt dal presidente Peracchini: "Utilizzata perché la viabilità ordinaria è congestionata dopo il crollo del Ponte di Albiano".

Pedaggi

La Spezia - Il presidente della Provincia della Spezia, Pierluigi Peracchini, ha formalmente chiesto a Salt e al ministero delle Infrastrutture e Trasporti di garantire che la percorrenza lungo il tratto autostradale La Spezia-Aulla venga resa gratuita anche per i cittadini ed i lavoratori della provincia della Spezia, così come accade per gli abitanti del comune di Aulla.
La richiesta è motivata anche in funzione del fatto che quel tratto di autostrada è utilizzato da molti residenti nel territorio spezzino, in particolar modo in questo periodo di limitazioni legate alle problematiche per la pandemia Covid, per accorciare i tempi di percorrenza e non congestionare la viabilità ordinaria già gravata in modo esponenziale proprio a seguito del crollo del ponte ad Albiano Magra.

“In attesa delle soluzioni per il ripristino della viabilità ordinaria sul Magra, con la realizzazione del nuovo ponte ad Albiano - spiega Peracchini - bisogna limitare al minimo i disagi per chi quotidianamente si deve spostare in quell’area, soprattutto i lavoratori che giornalmente devono recarsi oltre il fiume Magra. Inoltre l’emergenza epidemiologica in atto accentua questa situazione e richiede di garantire ai cittadini agevolazioni e servizi. È purtroppo noto che i percorsi alternativi non assicurano una continuità temporale certa, infatti è sufficiente una problematica meteorologica per interrompere, inevitabilmente, l’agibilità della strada della Ripa dove comunque sono in corso i lavori del 2° lotto per la messa in sicurezza del sito. Il crollo del ponte ad Albiano, situazione che ancora ad oggi non vede decollare neanche le fasi procedurali per tutte le opere utili a ripristinare o migliorare la viabilità della zona, non provoca infatti problematiche solo per gli spostamenti della popolazione locale della frazione di Albiano Magra o dell’area di Aulla, ma più complessivamente ricade sull’intera popolazione della Val di Magra e dei comuni limitrofi della Provincia della Spezia. Ci attendiamo quindi, in tempi brevi, un intervento di equità da parte di Salt e del Mit”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News