Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 22 Febbraio - ore 16.58

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"L'odio è la parola dei nostri tempi: sui social e sui giornali"

di Egidio Banti

"Il natale è gioia"
"L'odio è la parola dei nostri tempi: sui social e sui giornali"

La Spezia - "Natale è per definizione tempo di gioia, la gioia che ci invade al rinnovato annuncio di speranza e di liberazione che viene da Betlemme. Gioia del cuore, dunque, ma anche gioia degli affetti, che si manifesta nel ritrovarsi insieme in chiesa, per chi è credente, ed anche semplicemente attorno al desco familiare o degli amici. Ma il nostro è un tempo nel quale sempre più di frequente la parola “gioia” sembra soverchiata dalla parola “odio”: nei cosiddetti “social”, sui giornali e nei telegiornali, così come nella vita di tutti i giorni, oggi si parla di “odio” molto più che in anni passati. A volta c’è davvero di che essere sconcertati, e certo preoccupati da un tale fenomeno, agli antipodi rispetto al clima e al messaggio del Natale. Viene dunque da chiedersi, anche in un territorio piccolo e tutto sommato tranquillo come quello spezzino, se davvero la gioia in questi nostri Natale sia destinata ad essere sconfitta o, al massimo, confinata, come si dice, e neanche sempre, nel “privato” degli affetti domestici o nel “pubblico” di qualche effimero spettacolo. Ebbene, nelle ultime settimane alcuni eventi ci dicono che, per fortuna, non è così. Bastava, ad esempio, partecipare domenica 15 dicembre alla “Messa della solidarietà”, che il vescovo ha presieduto come ogni anno a Sarzana, o agli incontri intorno alla “Luce di Betlemme”, che anche quest’anno gli adulti scout del Masci hanno fatto arrivare dalla Terra Santa, per rendersi conto che esiste attorno a noi, e non cessa ogni giorno di manifestarsi – anche se spesso sotto traccia – una gioia grande di solidarietà e di promozione umana, molto spesso legata proprio alla fede cristiana. A Sarzana, nella celebrazione promossa dal consorzio Cometa di don Franco Martini insieme a “Campo del vescovo” e alla Caritas, sono risuonate, sotto le volte dell’antica cattedrale, testimonianze bellissime di vite ritrovate, ed oggi impegnate a loro volte non solo nel ritrovare se stesse ma nel consentirlo anche ad altri. Così come la “Luce di Betlemme” non è stata solo occasione di preghiera e di riflessione, ma anche luce su eventi concreti di solidarietà e, appunto, di gioia e di amore per gli altri. Troppo poco se ne parla sui cosiddetti “media”. Cerchiamo di farlo noi e di impegnarci a farlo di più nel prossimo anno".

Egidio Banti

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News