Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 20 Marzo - ore 19.20

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Istituzioni non possono riconoscere neofascisti come interlocutori"

Parole nette contro la partecipazione di Casapound all'assemblea sulle foibe. Trentacinque firme dal personale docente e non docente dell'Einaudi Chiodo.

"Estranei a costituzione"
"Istituzioni non possono riconoscere neofascisti come interlocutori"

La Spezia - Sono trentacinque le firme di docenti e personale non docente dell'Istituto Einaudi Chiodo che fanno capolino sotto una nota dedicata a quanto accaduto lo scorso 11 febbraio, cioè un'assemblea sulla 'Giornata del ricordo' che ha visto intervenire, tra gli altri, due rappresentanti di Casa Pound. Gli scriventi (a fine articolo tutti i nominativi) "stigmatizzano quanto accaduto in data 11 febbraio, presso l’auditorium della sede D.Chiodo, allorchè si è tenuta un’assemblea d’Istituto per i soli allievi della sede L.Einaudi, sul tema della 'Giornata del ricordo', autorizzata, a quanto risulta, dal dirigente scolastico su richiesta di uno solo dei quattro alunni rappresentanti d’Istituto. La ricostruzione e il commento della tragica vicenda delle foibe sono stati affidati esclusivamente a due esponenti di un movimento politico di estrema destra, già candidati alle recenti elezioni amministrative".

I firmatari ritengono che "la trattazione di un tema così complesso e delicato, che si presta, com’è immediatamente avvenuto a strumentalizzazioni politiche, non possa e non debba essere lasciato – in totale assenza di contraddittorio – a esponenti politici a cui nessuna Istituzione dovrebbe attribuire il rango di interlocutori, che si richiamano oltretutto a ideologie completamente estranee e opposte ai valori fondanti della nostra costituzione. La consapevolezza che è in gioco la formazione delle giovani generazioni induce noi docenti e personale tutto, a condannare con fermezza l’accaduto confidando che vengano al più presto chiariti gli aspetti evidenziati". Aspetti quali la presenza di un'autorizzazione nero su bianco per l'ingresso dei due esponenti di Casapound.

I firmatari:

Anselmo Silvana
Arena Angela
Arioni Stefano
Bellavigna Giuliano
Biglioli Alain
Cattaruzza Marco
Carpanoni Enrica
Cecchi Andrea
Cheli Stefania
D’Imporzano Gloria
Danieli Raffaella
Fedi Dina
Ferrara Autilia
Franceschini Alessandro
Giannoni Manuela
Lazzerini Davide
Liguori Luca
Longo Anna
Marian Damiano
Menini Elisabetta
Maggiani Paolo
Paganini Gabriella
Piscitelli Diego
Pellistri Dominique
Querci Angiolo
Regazzoni Fabio
Tedeschi Riccardo
Tesconi Paola
Tartarini Patrizia
Traversi Manrica
Vargetto Elisa
Veschi Alice
Vietri Valeria
Zambelli Roberto
Zampierolo Mirella

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News