Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 23 Marzo - ore 13.53

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Entro il 15 aprile dite cosa volete per Piazza Cavour, altrimenti progetto nel cassetto"

A parlare è l'assessore Luca Piaggi nel corso di un aggiornamento della commissione sulla piazza del mercato. Brogi: "Chi non paga le tasse è un evasore. Non un 'poverino'. Stiamo procedendo".

la "provocazione"
"Entro il 15 aprile dite cosa volete per Piazza Cavour, altrimenti progetto nel cassetto"

La Spezia - "Servono idee chiare e voglio che voi operatori le mettiate per iscritto entro la metà di aprile, altrimenti siamo pronti a mettere nel cassetto il progetto per migliorare Piazza Cavour". Il tono è deciso ed è dell'assessore ai Lavori pubblici Luca Piaggi che, questa sera nella ripresa del confronto con alcuni operatori della piazza del mercato, ha dato una sorta di aut aut ai commercianti. Nella puntata precedente c'era già stato un appello a mettere nero su bianco le esigenze degli operatori per un progetto realmente condiviso. Però le paure dovute alle tante incertezze di un possibile cantiere in centro città bloccano la fase partecipativa che si è venuta a creare nel corso delle ultime commissioni.
Non avere un progetto definitivo, la mancanza di unità tra tutti gli operatori alimentano quelle stesse incertezze. Per gli assessori Brogi e Piaggi "con un unico consorzio sarebbe anche più semplice". In risposta, anche da Rosy Brancaleone e altri operatori che hanno preso la parola, i commercianti hanno sottolineato che: "Mettere d'accordo più di cento teste non è facile".
Tra vari botta e risposta, con l'intervento anche di altri commissari, il tono di Piaggi si è fatto più duro ribadendo l'idea di accantonare il progetto senza le certezze da parte di chi lavora nella piazza.
Il commerciante Iadarola ha anche chiesto quale sia la posizione del Comune nei confronti dei commercianti a seguito di una dichiarazione del sindaco Pierluigi Peracchini sullo stato di morosità per il cosap. A rispondere è l'assessore Brogi: "Il sindaco ha detto la verità e quello che deve essere chiaro che chi non paga le tasse è un evasore. Stiamo operando per verificare situazioni di morosità che vanno avanti da anni e che vanno anche a discapito della gente per bene come voi che ha tutti i pagamenti in regola. Sono almeno 15 le situazioni in esame e mentre alcuni andranno in pari con i pagamenti ricordo che al secondo richiamo stiamo valutando anche di revocare la licenza".

A margine dei vari scambi è emersa anche la proposta di riunire tutti i commercianti in una sorta di "stati generali di Piazza Cavour". Mentre Piaggi non ha arretrato sulle richieste che i commercianti dovranno presentare entro la metà di aprile la commissione si aggiornerà nuovamente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News