Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 25 Maggio - ore 06.03

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Bonifiche? Meglio tardi che mai"

`Bonifiche? Meglio tardi che mai`

La Spezia - "Apprezzabile l’intervento dell’Assessore all’ambiente della Regione Liguria che annuncia un suo forte interessamento per l’attuazione di un piano di bonifica della numerose discariche di rifiuti sulle colline del Levante (vedi qui)". Si apre così l'intervento pubblico dei Vas - Verdi ambienti società, con Franco Arbasetti, e del Coordinamento quartieri del Levante, con Rita Casagrande e Tullio Gandolfi.
"La legge a cui si fa riferimento - proseguono - ovvero chi inquina deve bonificare, si intende che deve far eseguire il lavoro di bonifica e pagarne il costo,esiste ormai da anni ma è una delle 150 leggi e leggine esistenti in Italia che nessuno si è mai preoccupato di far rispettare.
Ed è per questo che sono passati decine di anni(la prima discarica fu autorizzata nel 1976)e l’unica interamente bonificata si presume sia quella della Marina e a tutt’oggi ci risulta stiano lavorando sulla Ruffino-Pitelli,peraltro la bonifica non è ancora terminata,dopo di che ci pare che nessun altro intervento sia stato fatto mentre si sono scoperte ulteriori discariche.
L’ultima presa di posizione fu della decisoria del Ministero,quando era ancora SIN di Pitelli,nel 2012;nella stessa venivano date precise disposizioni per le bonifiche da mettere in atto nelle zona pertanto ci pare che ora si stia scoprendo l’acqua in mare.
Questo perché il passaggio da SIN a SIR,ovvero dallo stato alla regione ha provocato una stagnazione sui progetti di bonifica.

Comunque meglio tardi che mai,per cui le parole dell’Assessore all’Ambiente della Regione Liguria potrebbero finalmente dare il via all’attuazione delle bonifiche della discariche (14) permettendo finalmente di scoprire di chi sono le responsabilità per i ritardi di anni ed anni con i quali si è permesso che le stesse rimanessero tali a discapito della salute dei cittadini dei quartieri,solo per citarne alcuni, di Ruffino, San Bartolomeo, Pagliari, Fossamastra, Melara , Pianazze ed altri ancora.
Chi vivrà vedrà: non ci resta che sperare che le parole siano seguite dai fatti che ci permetterebbero di vivere in un ambiente più salubre di quello in cui ci hanno costretto a vivere in tutti questi anni".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










I SONDAGGI DI CDS

Mimmo Di Carlo in scadenza di contratto, vorreste vederlo ancora sulla panchina dello Spezia?































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure