Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 20 Luglio - ore 10.16

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Abbiamo eventi in programma, rispetto per i commercianti"

L'assessore al Commercio Brogi risponde alle critiche scatenate da alcuni esercenti per l'appuntamento di domenica con Il Mercato del Forte in Via Chiodo.

Il 21 ottobre un altro mercatino
"Abbiamo eventi in programma, rispetto per i commercianti"

La Spezia - I commercianti non cambiano idea sulla presenza delle bancarelle del consorzio Il mercato del Forte prevista per domenica in Via Chiodo. Continuano a percepire la decisione come "calata dall'alto", ma allo stesso tempo cercano nuove strategie per distendere la tensione che si è creata con il Comune.
Incontri e telefonate hanno caratterizzato le ultime ventiquattro ore, dopo che CDS ha raccolto alcune testimonianze di commercianti letteralmente infuriati per l'evento di domenica.
Ma le tecnica del muro contro muro rischia di non dare i frutti sperati perché oltre alla protesta rimane un punto fermo che metterebbe d'accordo entrambe le parti: il commercio ha bisogno di una spinta di qualità.

Le reazioni di ieri partite in primis da Facebook, ormai piazza prediletta per qualunque gazzarra, hanno generato un discreto polverone anche da parte di numerosi cittadini. C'è chi sostiene a spada tratta i commercianti e chi invece li accusa di una certa indolenza, come se volessero tutto e subito. Ma la piazza virtuale non serve concretamente a trovare soluzioni.

Sono giorni, anzi, anni difficili, per il commercio spezzino che chiede aiuto e attenzioni per risollevarsi. Su questo aspetto le prove di distensione sono già cominciate con il Comune, in particolare con l'assessore al Commercio Lorenzo Brogi, che difende a spada tratta i negozianti e annuncia un percorso di eventi che durerà tutto l'anno.
"Le idee non mancano - ha dichiarato a CDS -. Per luglio stiamo realizzando un progetto che coinvolga i bambini e che li porti in centro storico. Intanto abbiamo già degli eventi confermati che hanno riscosso un buon successo nelle edizioni precedenti. Avremo la festa della birra, che mi piacerebbe potesse diventare 'itinerante' e la festa di carnevale. Le idee non mancano e stiamo lavorando per fare in modo che il centro respiri e sia attivo anche in autunno con una festa dedicata alla castagna".
"C'è stata una pausa di qualche mese - ha proseguito Brogi - dopo il carnevale. Abbiamo messo in campo alcune iniziative e ora abbiamo la festa dello sport".
A fronte di questi eventi e in attesa di conoscere il contenuto delle proposte per l'estate spezzina, i commercianti dovranno mettersi l'anima in pace almeno per un'altra data, quella del 21 ottobre, quando si svolgerà il secondo appuntamento di quelli previsti con i mercatini di qualità. Nei mesi scorsi, infatti, l'amministrazione comunale ha emesso un bando per manifestazioni di interesse per portare in città banchi e stand riconosciuti a livello nazionale. Prima di ricevere un parere negativo, ma non vincolante, da parte delle associazioni di categoria l'ipotesi era quella di realizzare sei eventi, ridotti a quattro nel bando, proprio per andare incontro alla posizione dei commercianti.
Alla "gara" del Comune hanno risposto solamente tre soggetti: "Il Mercato del Forte", appunto, per il 27 maggio e "Crocetta più" e "Mercanti in Riviera", entrambi per il 21 ottobre. Nessuna offerta per le altre due date, quelle del 17 giugno e del 23 settembre.
Posizioni differenti, che alla fine si traducono in due soli mercatini, con protagonisti che, peraltro, non potranno presentarsi per il 2019, come previsto dalla legge regionale entrata in vigore nei mesi scorsi.

In merito agli "attacchi" social rivolti ai negozianti Brogi è chiaro: "Queste persone - ha concluso - rischiano tutto. Stiamo maturando un rapporto di profondo rispetto e collaborazione, sono lavoratori e si impegnano. Non si può generalizzare su un argomento simile, sono persone e hanno tutto il diritto al riposo. Non possono essere lasciati soli".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Come ogni estate, non c'è un giorno senza sagre. Che ne pensate?

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News