Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Dicembre - ore 21.25

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Il mito del nord est

di Salvatore Di Cicco

Il mito del nord est

- La vita si nutre di sogni e di miti. Una storia che si ripete in ogni tempo e in ogni luogo. senza eccezioni. Su tutte domina quella della conquista del West, quel mondo da cui è nato il sogno americano e quello che si è diffuso in tutto il globo. Difficile, quindi, non pensare a quel mondo, dal quale poi è scaturita anche la scintilla della crisi che stiamo vivendo.
In Italia l’idea di poter ripercorrere lo stesso itinerario ha dato una spinta non indifferente alla nostra economia, passata in breve tempo da un predominio dell’agricoltura ad una sempre più invadente presenza industriale, costretta adesso a fare i conti non solo con i consumi ridotti ma anche e soprattutto con un “nemico” ancor più subdolo come quello finanziario.

Eppure, il boom degli ani Sessanta aveva fatto dimenticare in frettae la fatica e l’umiliazione di tanti nostri nonni che avevano contribuito alla crescita del mito americano prima e a quello tedesco poi. Avevamo assistito all’esodo dei meridionali con la valigia di cartone diretti verso il Nord, sostenuto da un progresso che sembrava inarrestabile.
Ma se quel Nord disegnato dal triangolo industriale Torino-Milano-Genova poteva anche prepararsi a qualche contraccolpo, c’era un’isola felice, quella del Nord Est, nel quale sembrava che il benessere avesse deciso di fermarsi.
Ma quel benessere che sembrava senza fine covava in sé le radici di un malessere esploso come e più che altrove. Il famoso mito del Nord Est ha dovuto così fare i conti con una realtà imprevista, scoprendosi debole e fragile dopo aver cercato in tutti i modi di sfuggire alle grinfie della crisi. Non sono bastate le “delocalizzazioni”, infatti, ad evitare di mettere in crisi un modello che sembrava perfetto.
Chi ha vissuto da quelle parti sa che insieme all’orgoglio di saper fare più e meglio di altri ha convissuto il terrore di tornare indietro nel tempo, sicché ora che quel fantasma si è presentato in tutta la sua terribile concretezza non sembra facile superare il momento critico e si assiste sgomenti ad atti estremi che sarebbero apparsi impensabili fino a poco tempo fa.

Questa situazione deve allora aiutarci a riflettere sulla nostra capacità di affrontare il presente pensando al futuro. Non si tratta solo di evitare, come si dice, di fare il passo più lungo della gamba quanto di non dimenticare le nostre origini, quelle per cui dovremmo andare orgogliosi invece che dimenticarle per andare incontro a facili illusioni.
L’abbandono della terra, per esempio, ci ricorda che non si può e non si deve abbandonare la materia prima della nostra esistenza. Lo stesso “terricidio” a favore del cemento confermala l’errore di prospettiva del nostro futuro, che si vuole solo in un’unica direzione. Quando capiremo che le direzioni, invece, sono più d’una allora forse avremo una consapevolezza maggiore delle nostre capacità ma anche dei nostri limiti, facendo i conti giorno per giorno con elementi esterni alla nostra sensibilità. Solo così il sogno può tornare ad essere mito e il mito trasformarsi di nuovo in realtà.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News