Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Ottobre - ore 21.45

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Vela e sociale, Basilico Sailing Team alla Barcolana

Sarà l'intensità della bora a decidere se domani Sampiero, Onnis e Terenziani potranno solcare le acque triestine. Portando alte le effigi di One Ocean, Amnesty e Mediterranea.

Da Lerici
Vela e sociale, Basilico Sailing Team alla Barcolana

Golfo dei Poeti - Ancora non sanno se domani potranno prender parte alla Barcolana 2020, la storica regata che ogni anno anima il Golfo di Trieste. “E' prevista bora, le imbarcazioni più piccole, come il nostro meteor, potrebbero essere lasciate a terra”, spiega Matteo Sampiero, 20 anni, skipper del Basilico Sailing Team, nato a Lerici quest'estate. Con lui il tailer classe '98 Andrea Onnis e il prodiere '99 Federico Terenziani. Giovanissimi, studenti, istruttori di vela all'Erix. A inizio mese hanno preso parte al Campionato italiano, organizzato a Lerici, e ora hanno raggiunto le acque triestine, che oltre all'appuntamento principe di domani propongono anche una ricca serie di regate collaterali. Il trio di Basilico avrebbe dovuto partecipare stamani alla One Design, annullata per mancanza di vento, e stasera ha preso parte alla Barcolana By Night, che si è svolta, sì, ma ha dovuto fare ancora i conti con un Eolo svogliato. “La Barcolana resta un grande evento – racconta Matteo -, anche se quest'anno le barche sono meno, 1.400, quasi la metà rispetto allo scorso anno”. Anche la vela, insomma, sconta questa difficile fase, tra timori e necessarie restrizioni anti contagio. “Purtroppo è stata una stagione mutilata, non è stato possibile gareggiare nella parte migliore dell'anno”, osserva Matteo.

L'avventura di Basilico Sailing Team non è soltanto fatta di sport. “La nostra volontà – racconta Matteo - è veicolare anche un messaggio sociale. Siamo ambassador per One Ocean Foundation, cioè possiamo parlare a nome di questa realtà, e siamo sostenitori di Amnesty International. Inoltre abbiamo deciso di imprimere sulla barca anche il logo di Mediterranea Saving Humans”. Difesa degli oceani, lotta per la sostenibilità, l'accoglienza e la solidarietà, tutto in bella vista sul meteor del terzetto lericino che unisce impegno e passione sportiva, il tutto benedetto dall'energia tipica di chi ha sessant'anni in tre. “Anche il nostro sponsor BBC, un'azienda di Codogno – spiega lo skipper -, che ci sostiene in modo importante, è molto attivo nel sociale, ad esempio sostiene esperienze al circolo Erix per disabili di Codogno. Non ha nessun ritorno economico, ma ha volentieri investito su di noi e il nostro progetto”. Insomma, vittoria in partenza per Basilico Sailing Team, che stanotte va a dormire sperando nella clemenza della bora. E vento o no, in acqua ci sarà sicuramente Pekora Nera, nota mietitrice di successi triestini, timonata da Davide Sampiero, papà di Matteo.

N.RE

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News