Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 26 Gennaio - ore 18.51

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Un ricordo del dottor Giudici: "Per decenni ha incarnato lo spirito della Landini Lerici"

indimenticabile
Un ricordo del dottor Giudici: "Per decenni ha incarnato lo spirito della Landini Lerici"

Golfo dei Poeti - Qualche giorno fa è mancato a Lerici il dottor Enrico Giudici. Era un personaggio straordinario, soprattutto per quanti hanno frequentato e frequentano il mondo della pallacanestro, e non soltanto a Lerici.
Egli ha incarnato per decenni lo 'spirito' della Landini Lerici, del quale non si rinvengono modelli comparabili noti, che non era (e non è tornata ad essere col nuovo responsabile, un altro Enrico, l'avv. Scirocco) soltanto un sodalizio sportivo, ma era una vera e propria comunità vitale, cuore palpitante del paese (o della città), sostenuta dalla passione dei Lericini, assiepati sul muro del campo all'aperto dietro le scuole e capaci di improvvisarsi tecnici competenti nelle discussioni al bar o agli angoli delle strade.
Una 'famiglia' sportiva in cui il giovane figlio del Presidente, l'attuale primario di radiologia Teseo Stefanini, era più 'alla mano' dei giovani operai della grande azienda guidata da suo padre.
Una comunità della quale chi scrive è stato orgogliosamente parte, come mediocre atleta, per qualche anno (pur non essendo lericino) ma abbastanza per impregnarsi per sempre di quello spirito solidale ed indomito che portò la Landini, con un'organizzazione 'scalcinata' e mezzi finanziari irrisori, ad essere a lungo protagonista sui campi di basket - spesso all'aperto - delle Liguria e ben oltre. Come dimenticare i leggendari spareggi per la promozione in serie C del 1976, e la sfida sostenuta alla pari - nel leggendario ottocentesco sferisterio di Bologna - contro i colossi professionisti della Ducati! Sono fiero di poter dire: "io c'ero", anche se scesi in campo soli negli ultimi due minuti, a risultato acquisito (secondo il mio meritato destino di panchinaro).
Di questi risultati agonistici, così come della formazione umana e sportiva di centinaia di bambini e bambine del settore giovanile, il dottor Giudici è stato protagonista assoluto, come giocatore, come tecnico, come dirigente.
Già in campo come atleta nelle giovanili nel dopoguerra (insieme fra gli altri al fratello del futuro editore Mario Spagnol), il dottor Giudici è già l'allenatore della prima squadra agli inizi degli anni 50'. Fra i suoi giocatori - in una serie C che andava da Genova a Pisa - Maurizio Baldassari, oggi stilista di fama internazionale. Ma è lui anche il fondatore - in quegli anni - di un formidabile settore giovanile.
E anche negli anni seguenti è assoluto protagonista, insieme al mitico Delhy Morganti e a Gian Porro, di grandi performances della prima squadra e del settore giovanile e di quello femminile, altrettanto prestigioso, nei quali la Landini, prima in Liguria, raggiunge più volte la fase interregionale e una volta perfino quella nazionale.
Risultati sportivi conseguiti supplendo alla penuria di mezzi finanziari con la passione, il sacrificio, la fantasia...
Il dr. Giudici lascerà solo nel 1980, dopo oltre quarant'anni vissuti appassionatamente come giocatore, come allenatore e come dirigente.
Ma il patrimonio del suo generoso entusiasmo, della sua energia contagiosa, della sua capacità di 'fare squadra' cominciando dal sentirsi una comunità solidale, ha attecchito in chi lo ha frequentato e ha continuato a trasmettere lo 'spirito' della Landini a chi ha fatto parte dopo di lui di quella grande 'famiglia' sportiva ed umana, di quella formidabile scuola di umanità, di lealtà, di socialità e dunque di vita (di cui oggi si sente tanto la mancanza, non solo a Lerici) che è stata la Landini Lerici del suo amato 'dottore'.

Paolo Bufano,
tesserato Landini Lerici dal 1974 al 1977

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News