Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19 Settembre - ore 21.20

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Un Trail con vista mozzafiato che unisce il Golfo alle Cinque Terre

Domenica torna la marcia che ogni anno coinvolge più di un migliaio di persone pronte ad incamminarsi sulle colline per godersi i due scenari. A passo svelto.

c'è anche la non competitiva
Un Trail con vista mozzafiato che unisce il Golfo alle Cinque Terre

Golfo dei Poeti - Preparazione ormai ai dettagli per l'edizione 2018 del 'Trail Golfo dei Poeti La Spezia-5 Terre', in programma domenica 9 Settembre con partenza e arrivo da Marola: una corsa nei sentieri che attraversa il Parco Regionale di Portovenere e il Parco Nazionale delle Cinque Terre toccando anche il Comune di Riccò del Golfo. L'organizzazione è a cura della società podistica ASD Golfo dei Poeti in collaborazione col Comune della Spezia. L'ASD Golfo dei Poeti è un'associazione sportiva affiliata alla Uisp con quasi 200 tesserati nella zona della Spezia, Sarzana e Lunigiana che collabora strettamente con il Cai. La prima edizione del Trail si è svolta nel 2011 ed è stata da subito un successo perché si è reso possibile correre in luoghi patrimonio dell'Unesco, raccogliendo partecipanti da tutta l'Italia e dall'estero.

Dal mare all'entroterra. Quest'anno le distanze competitive saranno entrambe con partenza dai Borgo di Marola. I due percorsi, uno di 43.8 chilometri e l'altro più corto di 20 (denominato "Venti di Porto Venere"), si snodano attraverso scalinate secolari e impervi vigneti fino a raggiungere e attraversare l'abitato di Porto Venere per poi ripiegare nel cuore del Parco Nazionale delle Cinque Terre attraverso scenari e paesaggi unici ed invidiati da tutto il mondo. II percorso si conclude con una mirabile vista sul Golfo dei Poeti. Quest' anno, visto quanto è stato apprezzato il percorso del 2017 si è deciso deciso di non variarlo per permettere anche a chi non è potuto esserci di godersi il territorio ligure a 360 gradi. Dopo aver raggiunto il nucleo originario di Riomaggiore, il percorso si dipana attraverso i piccoli borghi retrostanti della Val di Vara (Castè, Codeglia fino al comune di Riccò del Golfo. Parallelamente ai percorsi competitivi è stata organizzata come ogni anno una marcia 'non competitiva': una manifestazione cioè aperta a runners e camminatori di circa 11 chilometri che dà la possibilità a di godere del magnifico scenario del Goffo e di assaggiare la bellezza delle Cinqueterre, pur nell'ambito di una lunghezza ragionevole e adatta a tutti, di un dislivello non proibitivo (circa 670 mt) ed essendo non competitiva consente a ciascuno di tenere l'andatura più adatta al suo stato fisico. La partenza è comune per tutti.

Due gare e un percorso comune. Alle 8.30 per la corsa competitiva e alle 8,40 per la Non Competitiva dall'Area Verde attrezzata di Marola ed il percorso è esattamente lo stesso: si sale quindi attraverso il borgo di Marola, con le scalinate ed i sentieri di muretti a secco, fino ad arrivare in località "Le Antenne", da dove si potrà ammirare un vista mozzafiato sul Golfo dei Poeti, la città capoluogo, il suo porto, la riviera con Lerici e Tellaro e sullo sfondo, le Alpi Apuane e la Versilia. Alle Antenne e previsto un ristoro idrico. Ma non è finita perché proseguendo sulla carrozzabile dopo poco una svolta a destra apre all'infinito scenario del mare aperto, il mar Ligure e la sua bellezza. l'isola Palmaria sulla sinistra. Il percorso prosegue in parte all'ombra, in parte all'aperto alternando i due scenari fino in prossimità del rifugio Cai Muzzerone, da cui inizia una discesa mozzafiato a picco su Portovenere, forse il tratto più spettacolare del percorso. All'arrivo a Portovenere è prevista l'accoglienza da parte dello staff organizzativo con un ristoro semplice ma tonificante. Qui il percorso della non competitiva termina. I partecipanti, possono scegliere un ottimo pranzo in uno dei ristoranti tipici, una passeggiata nel borgo, un bagno nelle acque splendide del canale o di Grotta Byron, una visita alla Palmaria, e rientreranno a Marola (luogo di partenza) o con mezzi propri o tramite gli autobus di linea (ogni 20 minuti direzione La Spezia) Il biglietto dell'autobus è fornito dall'organizzazione. inserito nel pacco gara che si riceve al momento dell'iscrizione.

Iscrizioni. Anche l'edizione 2018 ha previsto iscrizioni a numero chiuso fino ad un massimo di 500 partecipanti suddivisi equamente fra le due gare competitive, il tutto per tutelare i sentieri patrimonio Unesco, per natura molto fragili e a continuare a garantire uno standard organizzativo impeccabile edizione dopo edizione.
Nel 2018 verranno nuovamente coinvolti tour operator internazionali specializzati in viaggi legati alla corsa per aumentare la partecipazione di atleti stranieri più presenti alla manifestazione. L'edizione scorsa ha visto la partecipazione infatti di atleti provenienti da Albania, Austria. Belgio. Danimarca. Francia, Polonia, Scozia, Serbia, Svezia, Svizzera e USA. "Ogni anno si stima che tra atleti e accompagnatori la manifestazione porti nei nostri territori almeno 1000 persone - spiegano gli organizzatori - il trail diventa quindi anche un veicolo promozionale importantissimo per la promozione del nostro territorio Saranno oltre 120 le persone distribuite lungo il percorso tra volontari, membri dell'organivazione, soci della A.S.D. Golfo dei Poeti, CAI, Soccorso alpino, Polizia Municipale e Protezione Civile. Le iscrizioni si chiuderanno tassativamente alle 14 del 7 Settembre con possibilità (salvo raggiungimento numero chiuso) di iscriversi il giorno stesso della gara. Info: www.trailgolfodeipoeti.it www gsgolfodeipoeti.it Fb. www.facebook com/golfodeipoeti

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News