Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 25 Settembre - ore 21.42

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Lerici, tre giorni di grande vela con spolverata di oro olimpico

Il Golfo dei poeti accoglie la terza tappa europea della Melges 20 World League. Duecento tra atleti e accompagnatori affollano Calata Mazzini.

Lerici, tre giorni di grande vela con spolverata di oro olimpico

Golfo dei Poeti - La flotta internazionale Melges 20 torna in azione da domani per disputare la terza tappa europea della Melges 20 World League. Lerici e il campo di regata del Circolo Vela Erix organizzatore dell'evento insieme al Comitato circoli velici del Golfo della Spezia, riaccolgono così nuovamente a dieci anni di distanza una regata Meldes 20. L'evento, patrocinato dal Comune di Lerici, si terrà da domani a domenica. Nelle scorse due stagioni, la gara ha toccato Porto Venere, a riprova dello stretto legame con il Golfo dei poeti. E qui, non a caso, ha sede Melges Europe, l'headquarter continentale del leggendario cantiere statunitense e boat builder Melges Performance Sailboats di Zenda, Winsconsin.

La tappa di Lerici si presenta come un appuntamento chiave della stagione in corso per molti team, sia perché segna di fatto la rampa di lancio verso la corsa al Campionato del Mondo di classe (in programma a ottobre a Cagliari), sia perché a questo punto dell'anno i verdetti che emergeranno dalla sfida di Lerici saranno quasi senza appello per molti equipaggi in corsa per i punti pesantissimi della ranking mondiale Melges World League, graduatoria che al momento vede al comando il russo Nika dell'armatore / timoniere Vladimir Prosikhin (con Michele Ivaldi alla tattica). L'attuale numero uno al mondo sarà sulla linea di partenza di Lerici pronto a rispondere agli attacchi che giungeranno da diversi fronti: tra quelli rappresentanti la compagine azzurra spiccano i nomi di Mascalzone Latino Jr. di Achille Onorato (già vicecampione del mondo dì classe), Brontolo di Filippo Pacinotti (vincitore della prima tappa europea 2018), Maolca dì Manfredi Vianini Tolomei e Calvi Network di Carlo Alberini, che sono solo alcuni dei candidati al successo a Lerici.

L'invasione delle banchine di Lerici, dove sono attese oltre trenta imbarcazioni, proveniente da Svezia, Germania, Polonia, Stati uniti, Russia, Principato di Monaco, Repubblica ceca, Svizzera, Croazia e ovviamente Italia) è cominciata da qualche giorno perché, come di consueto, molti equipaggi hanno voluto prendere confidenza con tutti i segreti e le opzioni del campo di regata e non arrivare impreparati al colpo di cannone – fissato alle 13.30 di mercoledì – che aprirà ufficialmente questo gran weekend di vela che vedrà arrivare a Lerici oltre duecento tra atleti, addetti ai lavori e accompagnatori.

“Ospitare questa importante manifestazione sportiva è motivo di orgoglio per Lerici e tutti i suoi cittadini. Ringrazio chi ha contribuito all'organizzazione dell'evento, con particolare riferimento al lavoro svolto dal nostro Circolo velico Erix, che ormai da tempo sta dimostrando con i fatti l'alto livello tecnico e organizzativo su cui può contare”, ha dichiarato stasera il vice sindaco Lisa Saisi in occasione della presentazione dell'evento, tenutasi al paddock Melges, allestito in Piazza Garibaldi. “Lerici è un posto magnifico e c'è grande disponibilità, un'atmosfera ideale. Qua ci sentiamo a casa”, ha dichiarato Federico Michetti, Ceo di Melges Europe. “Uno spettacolo vedere il pontile e la baia popolati da vele, questo per noi è perseguire pienamente la nostra missione”, ha osservato Carlo Stefanini, presidente del Circolo velico Erix, rappresentato anche da Davide Sampiero. “Un evento che porterà Lerici all'attenzione di Paesi quali Australia, Nuova Zelanda e Russia, speriamo possa essere apprezzato. Siamo orgogliosi di aver messo il nostro cappello su questo grande appuntamento”, ha concluso Giorgio Balestrero, presidente del Comitato circolo velici del Golfo. La presentazione, moderata da Mauro Melandri, ha avuto anche un padrino d'eccezione, pronto per la tre giorni Melges: Malcolm Page, velista australiano classe '72 che vanta due ori olimpici, raccolti a Pechino (2008) e Londra (2012).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Tutto pronto per la Melges 20 World League Archivio CdS
Mascalzone latino, il furgone Archivio CdS


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News