Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 22 Settembre - ore 18.05

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia
56,13%
38,90%
2,42%
0,89%
0,52%
0,46%
0,24%
0,18%
0,17%
0,08%
Ultimo aggiornamento: 22/09/2020 10:02:52 Sezioni 1795 di 1795

Tra Greta e Berlinguer: "Veniamo da anni di campagna permanente"

Intervista a Roberto Vara, candidato sindaco di Lerici per la lista 'Siamo il Golfo dei Poeti': "Manutenzioni, sociale, scuola. Covid? Sono mancate informazione e trasparenza. E Italia viva va da sola per ragioni di visibilità"

"nuovo stile sovranista"

Golfo dei Poeti - Attorno alla sua candidatura si sono saldati Pd, forze politiche a sinistra dei Dem, Movimento cinque stelle, associazionismo ambientalista e progressista, i gruppi consiliari uscenti guidati dai consiglieri Fresco e Ornati. E ora Roberto Vara, esponente Dem, classe 1961, noto per il suo impegno nell'associazionismo e nel Comitato di frazione, professione macellaio, prova a diventare sindaco di Lerici alla guida della lista civica di centrosinistra 'Siamo il Golfo dei Poeti'. Qui l'intervista al candidato in previsione delle elezioni amministrative lericine in programma il 20 e il 21 settembre prossimi.

I programmi sono ampi e ampiamente raggiungibili per la cittadinanza. Se dovesse citarne tre punti, quali sceglierebbe?

Risoluzione dei problemi degli edifici scolastici e della didattica restituendo alla comunità gli edifici non agibili. Manutenzione di tutto il territorio, dal verde pubblico alle strade, ai sentieri, soprattutto affrontare la questione fognature in tutte le frazioni del territorio. Servizi sociali e sanità che devono essere ottimizzati e potenziati anche in previsione di ulteriori situazioni emergenziali dando alla Pubblica assistenza e alla Protezione civile mezzi e risorse importanti e di livello visto lo stato della sanità ligure.

Se dovesse menzionare una o più figure politiche – di oggi o di ieri – che vede come suo riferimento, che nomi farebbe?

Enrico Berlinguer per l' onestà, la lucida e scientifica analisi politica e per essere stato promotore della questione morale. Il presidente Mattarella per l'esempio di coerenza e sincera adesione ai valori costituzionali. Greta Thunberg per il coraggio dimostrato nell’urlare al mondo la non procrastinabile questione ambientale: “La Terra su cui viviamo non l’abbiamo ereditata dai nostri padri, l’abbiamo presa in prestito dai nostri figli”.

Che libro ha ora sul comodino?

Il partigiano Johnny di Fenoglio, Il manoscritto di Laneghè di Mecconi.

Al di là dell'infinito e comprensibile dibattito sulle responsabilità, il punto è che la provincia doveva avere un nuovo ospedale invece ha un cantiere lunare. Quali la sua lettura politica e i suoi auspici in merito a questa vicenda, centrale anche per i lericini?

Proprio per andare oltre l’infinito dibattito occorre la coesione di tutta la politica provinciale nel pretendere l’immediata realizzazione dell’opera che i nostri cittadini aspettano da decenni. L’emergenza della pandemia ha reso ancor più evidente la drammatica mancanza di una struttura ospedaliera pubblica nuova ed efficiente. La politica deve dare priorità assolute e riuscire a programmare bene in merito ai temi come questo, che devono rispondere a bisogni primari dei cittadini.

Il centrosinistra è 'più unito' di cinque anni fa, ma comunque diviso. Di che natura è il solco, a quanto pare incolmabile, con la lista a trazione Italia viva?

Per quanto ci riguarda abbiamo ricercato il dialogo fino al giorno prima della presentazione delle liste, la domanda va posta ad Italia Viva. Per me comunque le scelte degli amici del partito di Renzi sono state dettate da necessità di visibilità ma hanno peccato di realismo politico e rischiano di ottenere il risultato opposto. Le analisi post voto ci permetteranno di verificare.

Tra le 'accuse' del centrosinistra all'amministrazione uscente,
quella d'aver indebolito la coesione sociale. Quali sintomi ravvisa in questo senso?


Indipendentemente dagli schieramenti politici i lericini hanno sempre saputo mantenere rapporti di stima e cordialità, che negli ultimi cinque anni sono venuti meno. L’attuale amministrazione, responsabile di un clima da campagna elettorale permanente, ha alimentato un clima di scontro e di divisione tra buoni e cattivi che non può che danneggiare l’intera comunità. I toni di dileggio e anche offesa che alcuni protagonisti, anche qualificati, hanno usato nei nostri confronti poco si confanno alle predicate adesioni civiche e ad un clima di confronto sereno, ma hanno piuttosto sentori di protervia e prevaricazione non di stile cristiano come professano, solo alla domenica, molti amici della lista Paoletti. Forse è il nuovo stile sovranista instillato dalla partecipazione attiva alla lista di centrodestra della Lega?

Come pensa sia stata gestita l'emergenza sanitaria a Lerici? Lei come si sarebbe comportato? E come si comporterà in caso di elezione a sindaco?

In primo luogo è mancata l’informazione e la trasparenza: altri sindaci si sono premurati di illustrare giornalmente il numero di contagi, di quarantene e, ahimè, di decessi dovuti al Covid, a Lerici tutto ciò non è accaduto e chi lo ha chiesto è stato aspramente zittito. Non vi è stato alcun controllo sul rispetto del distanziamento all’apertura dei locali, sono state spese cifre importanti per il controllo nelle spiagge e delle passeggiate senza che la situazione sia sembrata sotto controllo, in particolar modo al mercato del sabato. Con rammarico abbiamo constatato che malgrado il disavanzo al 31 dicembre 2019 nel bilancio comunale fosse di ben 3 milioni e 400mila euro non si sia voluto spendere il necessario per dotare la Pubblica Assistenza di una - ma io direi anche due - ambulanze Covid, come l'associazione chiedeva”.

QUI L'INTERVISTA AL CANDIDATO AGNELLINI

QUI L'INTERVISTA AL CANDIDATO PAOLETTI

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia




FOTOGALLERY






















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News