Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 21 Luglio - ore 22.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Tellaro, opposizione vuole mezzo Acam sul territorio per eventuali emergenze

Mozione unitaria dei gruppi di minoranza a tema fogne.

Tellaro, opposizione vuole mezzo Acam sul territorio per eventuali emergenze

Golfo dei Poeti - Le opposizioni di Lerici tornano ad agire compatte e lo fanno presentando una mozione a tema fognature. Scrivono i gruppi consiliari Cambiamo in Comune, Golfo dei poeti e Passione e competenza: "Sono in atto i lavori di completamento dell’ultimo stralcio della realizzazione del Collettamento Tellaro-Fiascherino -La Serra – Camisano suddiviso in lotti , pianificato ,iniziato e realizzato nei precedenti lotti funzionali parecchi anni fa con il contemporaneo finanziamento dell’intera operazione realizzativa. Le operazioni di dismissione dell’attuale depuratore ,sito alla marina di Tellaro , sono in fase di completamento al fine della sua futura operatività con relativa trasformazione da stazione di trattamento in stazione di sollevamento. Le operazioni di posa del collettore lungo strada di congiungimento alla stazione di Via Lawrence sono stati momentaneamente sospesi dopo una richiesta di cittadini e attività commerciali che si trovavano ad avere una strada completamente chiusa proprio all’inizio della stagione estiva . Persistono delle forti perplessità al riguardo della posa della tubazione che dalla strada dovrà raggiungere la stazione di sollevamento alla Marina con l’utilizzo della tecnica a perforazione tipo microtunnelling. In particolare risulta una contrarietà da parte dei proprietari delle abitazioni interessate all’intervento. Nel periodo di maggio e sia in questi giorni si sono verificate situazioni di sversamento in mare di liquami". Le minoranze sottolineano altresì che la situazione rappresentata "a maggio ha comportato il rilievo di Arpal con bollino rosso" e "in questi giorni il relativo divieto di balneazione".

Le opposizioni con la mozione intendono impegnare sindaco e giunta a "presentarsi in consiglio comunale in seduta pubblica nel più breve tempo possibile per riferire ai consiglieri comunali l'attuale stato di fatto della rete di fognatura esistente così come riscontrata da opportuni report di monitoraggio sulle linee esistenti e relazione tecnica di sintesi , con particolare attenzione alle situazioni di eventuale criticità e/o inadempimento anche rispetto alle normative vigenti. A tal proposito si propone di deliberare un piano di interventi manutentivi programmati con estrema urgenza con Acam e costanti sulle linee critiche. In questo contesto di manutenzioni ordinarie e straordinarie di Acam si ritiene necessario prevedere la presenza di un mezzo Acam sul territorio, per eventuali interventi di emergenza immediata , nei periodi più sensibili ,in particolare nel periodo di Luglio e Agosto. A questo proposito l’Amministrazione si impegna da subito e se necessario a ricercare le risorse necessarie anche attraverso una specifica variazione di bilancio".

Altra cosa che la minoranza chiede all'amministrazione di impegnarsi a comunicare in consiglio sono "le tipologie e le tempistiche di intervento per il completamento dell’ultimo stralcio con particolare riguardo alle operazioni su strada con una programmazione degli interventi che possano portare i minori disagi per la popolazione ( ad. es. l’utilizzo del senso unico alternato per i tratti di strada interessati passo passo all’opera ) e la definizione finale della tipologia di intervento per quanto riguarda il collegamento alla stazione di sollevamento. A tal proposito si richiede che il Sindaco porti all’attenzione del Consiglio Comunale la soluzione ultima. Fermo restando le opportune verifiche circa diritti in capo alla parte privata interessata con l’auspicio di ritrovare una soluzione condivisa e che comunque non comporti un allungamento e/o uno slittamento dei tempi di completamento". Si chiede altresì un "programma di dettaglio dei lavori a finire con tempi e risorse umane previste per le lavorazioni".

"Con gli strumenti che l’Amministrazione Comunale riterrà più opportuni - si legge infine nell'impegnativa del documento - ed in seno al principio di trasparenza amministrativa il Sindaco si impegna a diffondere i contenuti di quanto richiesto con la presente mozione alla popolazione di Tellaro comprese le attività economico-commerciali".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News