Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 19 Febbraio - ore 22.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Rifiuti, Lerici punta a risparmiare fino a un milione

Nei prossimi mesi la gara per affidare il servizio. Venerdì il consiglio comunale il ritiro della delibera del 2005 che affidava la spazzatura in house ad Acam.

Costi standard
Rifiuti, Lerici punta a risparmiare fino a un milione

Golfo dei Poeti - Un passaggio in consiglio comunale – questo venerdì -, una schermaglia legale al Tar e una gara: questo c'è sul tavolo dell'amministrazione di Lerici, fermamente intenzionata ad arrivare all'obbiettivo che da tempo si è posta, cioè riaffidare il servizio rifiuti (raccolta, lavaggio e spazzamento) viste la scelta di non far parte dell'aggregazione Acam-Iren e di interrompere l'affidamento in house al ramo ambiente della multiutility spezzina. E il consiglio comunale di venerdì prossimo vedrà proprio l'amministrazione Paoletti portare in discussione, quindi al voto, il ritiro della delibera che nel 2005 ha affidato ad Acam Ambiente il servizio rifiuti.

Della vicenda si è approfonditamente parlato oggi in commissione capigruppo. Una discussione svoltasi a porte aperte, a differenza di quanto ventilato nei giorni scorso. “C'è stato un fraintendimento”, ha chiarito la capogruppo di maggioranza Claudia Gianstefani. “Il ricorso al Tar – ha affermato l'assessore competente Aldo Sammartano - contro la delibera con cui la Provincia (lo scorso agosto, ndr) ha approvato il Piano rifiuti provinciale è stato fatto perché nell'atto Lerici viene inserito tra quei Comuni spezzini che si giovano di un servizio affidato in house. Circostanza che invece è venuta meno da quando, lo scorso aprile, siamo usciti dall'azionariato Acam. La delibera quindi è sbagliata e con il ricorso al Tar vogliamo appunto che la parte errata che ci riguarda venga tolta. Oggi abbiamo l'obbligo di andare a procedura di gara per affidare il servizio rifiuti”. Qualche perplessità sull'esito del ricorso da parte delle opposizioni: “Non sarà una strada liscia come l'olio, Provincia e Iren si muoveranno”, ha segnalato Ornati (Cambiamo in Comune)

"Nella gara riversiamo importanti aspettative in materia di qualità del servizio e di costi - ha continuato Sammartano -. In particolare, il Ministero dell'Economia e delle Finanze, pronunciamento dello scorso febbraio, ha parlato di poco più di due milioni di euro come costo standard del servizio rifiuti di Lerici. L'attuale è di poco inferiore ai tre. Questo significa che ci potrà essere, in seguito all'affidamento tramite gara, un importante spazio di risparmio per l'utenza. E questo è quanto vogliamo realizzare”. Il discorso dell'affidamento in house non riguarda il centro di raccolta degli Scoglietti, in mano ad Acam fino al 31 dicembre prossimo: poi Palazzo civico farà un affidamento provvisorio in modo da traghettare il centro fino alla procedura di gara, di cui sarà parte integrante. Gara in vista della quale le opposizioni, con i capigruppo De Luca (Golfo dei Poeti), Fresco (Passione e competenza) e il già menzionato Ornati hanno chiesto garanzie per i lavoratori delle cooperative che attualmente svolgono il servizio: "La clausola sociale è un tema che l'amministrazione deve porsi”. “Faremo le dovute verifiche, certo è che gli operatori lavorano bene e conoscono il territorio”, ha detto Sammartano. “Sono un valore aggiunto”, ha rincarato la capogruppo Gianstefani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News