Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 16 Ottobre - ore 23.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Portesone, Paoletti: "Da Fresco e i suoi non accetto lezioni su legalità e rispetto territorio"

Portesone, Paoletti: "Da Fresco e i suoi non accetto lezioni su legalità e rispetto territorio"

Golfo dei Poeti - "Emanuele Fresco ha una capacità di sostenere il nulla che è esemplare. Il consigliere sostiene si sta approvando il progetto di riqualificazione del Portesone non coinvolgendo i cittadini. Fresco sa bene (i suoi comprimari probabilmente sono in buona fede, in quanto è credibile che poco conoscano delle norme che disciplinano il territorio) che il recupero del Portesone passa necessariamente dalla sottoscrizione di un Accordo di Programma e che è il contenuto dell’Accordo di Programma che interessa conoscere preventivamente ai cittadini. Tra l’altro, in presenza di altri comproprietari, l’accordo sarà soggetto a osservazioni previa sua pubblicazione". Lo dichiara sui social netowrk Leonardo Paoletti, sindaco di Lerici, in risposta a quanto emerso dall'assemblea tenutasi a Tellaro lo scorso mercoledì (QUI).
"Pertanto - prosegue -, nessun progetto potrà essere approvato se non preceduto dall’Accordo di Programma. Fresco, anche come cittadino, deve convincersi che oggi governa chi ha sempre contrastato le speculazioni fini a se stesse, e di qualsiasi genere, che Lerici ha subito.
Se poi fosse vero che Fresco ha affermato che in conferenza dei servizi, le varie Autorità coinvolte, stiano approvando demolizioni o nuove strade, sarebbe fatto grave. Affermazione che in qualità di Sindaco respingo allo stesso Fresco al quale ribatto che da lui e dalla sua squadra non accetto richiami al rispetto del territorio e della legalità".

Il sindaco a fine post trascrive la norma del Programma di recupero sugli interventi nel nucleo del Portesone: “Gli operatori, singoli o associati, che intendano intervenire all’interno della perimetrazione del nucleo dovranno sottoscrivere un Accordo di Programma, con il comune di Lerici ed il Parco Montemarcello - Magra, per il “Recupero di Portesone” che definisca in modo unitario per il nucleo e l’area circostante, come delimitata nell’allegata planimetria, le destinazioni d’uso dei singoli fabbricati, le modalità di recupero e di rimessa a coltura degli oliveti, le metodologie di recupero della viabilità pedonale, le reti di urbanizzazione e di scarico, la tipologia ed il colore degli infissi, gli arredi, i corpi illuminanti, le sistemazioni a verde, individuazione di aree a parcheggio al di fuori dell’area protetta un programma economico e finanziario”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News