Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 18 Settembre - ore 18.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Parco, digestore e l'annuncio di una denuncia, al via la festa grillina

I consiglieri della provincia spezzina inaugurano la manifestazione. Andreani, in consiglio a Luni, lancia un avviso alla giunta Silvestri.

Parco, digestore e l'annuncio di una denuncia, al via la festa grillina

Golfo dei Poeti - Al via al Parco di Falconara di Lerici l'edizione numero otto de 'Il Golfo sotto le stelle'. La manifestazione si è aperta alle cinque del pomeriggio con una rapida iniziativa che ha visto intervenire i consiglieri comunali pentastellati della provincia.

“Abbiamo lavorato tanto per questa festa bellissima, siamo pronti ad accogliere tutti i nostri amici, spezzini e non – hanno esordito le consigliere spezzine Donatella Del Turco e Jessica De Muro -. A Spezia siamo purtroppo all'opposizione e affrontiamo tutti i giorni la maggioranza di centrodestra. E sediamo al fianco del centrosinistra... siamo proprio messi malissimo! Spezia ha tanti problemi, dalle più piccole grane dei cittadini, dalle buche, fino a grandi temi come Enel, l'area Ex Sio, il rigassificatore di Panigaglia, partite su cui stiamo concentrando la nostra attenzione e le nostre forze”.

Federica Giorgi, pronta per ricominciare da dove aveva finito - i banchi dell'opposizione sarzanese – ha rivendicato come il Movimento non abbia “preso accordi per far vincere centrodestra o centrosinistra. Siamo rimasti neutrali. Io ho votato scheda nulla. Agli elettori non abbiamo dato indicazioni, le persone hanno la testa per capire e scegliere cosa fare”. Giorgi ha rammentato la vicenda “del consigliere Giannini, assente per quattro anni e al quale sono subentrata un anno fa vincendo il ricorso al Tar, ricorso per il quale il Comune di Sarzana è stato chiamato a pagare. Un atto illegittimo, mantenere Giannini consigliere, che il Pd ha scontato alle elezioni”. Un pensiero anche a Chiappini: “Siamo andati alle elezioni divisi: da una parte il Movimento, dall'altra Sarzana in movimento. Questo non ha aiutato. Certo, io credo che chi non si riconosce più nella forza con cui è stato eletto debba dimettersi e far subentrare il primo dei non eletti”. Uno sguardo poi a Paolo Mione: “Vedremo se diventerà presidente del consiglio comunale, dipende anche dagli accordi presi in campagna elettorale”. Giorgi ha proseguito rilanciando la battaglia per la salvaguardia e lo 'sconfinamento' toscano del Parco di Montemarcello, Magra e Vara e per l'inserimento all'interno dell'area parco della tenuta di Marinella: “Il centrodestra ha portato anche Volpi... la speculazione edilizia è dietro al porta, dobbiamo essere vigili”. Infine un pensiero alla neo amministrazione comunale: “Tante promesse, ma ora hanno visto il bilancio e si rendono conto che le casse sono vuote e che mantenere le promesse sarà difficile. Sarà dura anche organizzare la festa per il compleanno di Sarzana, il 21 luglio. E il ponte sul Calcandola, che dicevano di voler progettare entro sei mesi, ora dicono che non è più una priorità. Un conto è fare campagna elettorale, un conto gestire un comune. Toti ha lanciato tanto fumo negli occhi dei sarzanesi. Il sindaco Cristina Ponzanelli? Una persona pulita, che però appare manovrata da Toti e Giampedrone”.

Voce poi a Tiziano Pucci in rappresentaza del gruppo pentastellato di Vezzano ligure: “Siamo all'opposizione da quattro anni, un lavoro durissimo condotto sempre guardando all'interesse della comunità. Uno dei temi caldi del momento è il biodigestore: pare scongiurata la realizzazione a Saliceti. La popolazione è spaventatissima. In queste vicende bisognerebbe seguire l'interesse pubblico, non quello economico privato. In questi giorni alla festa accoglieremo il Coordinamento che si oppone al digestore. Il Parco? Allargarlo alla Toscana sarebbe scelta naturale, che seguirebbe il bacino del Magra”.

Ha chiuso Paolo Andreani, consigliere comunale a cinque stelle a Luni. “In un anno di lavoro, con il fondamentale sostegno degli attivisti – ha dichiarato – ho presentato dodici interrogazioni, sedici interpellanze, cinque mozioni, due esposti alla Corte dei conti e due alla Procura. E prossimamente presenteremo una denuncia nei confronti di una figura determinante all'interno dell'amministrazione comunale”. Andreani ha marcato qualche distinguo sui temi menzionati un attimo prima dai colleghi grillini. “Parco? Bene mantenerlo e allargarlo alla Toscana, ma ho molti dubbi sull'inserimento di Marinella all'interno dell'area protetta. Credo che la presenza di un ulteriore ente potrebbe bloccare il rilancio della tenuta. Il digestore? Per giudicare occorre conoscere il progetto (al momento non ancora presentato, ndr). Se il biogas da rifiuto organico viene utilizzato per aumentare una turbina che produce energia elettrica, questo immette Co2 in atmosfera e non va bene. Ma senza turbina invece il procedimento potrebbe essere una corretta valorizzazione della frazione organica. Bocciare il digestore d'emblée, no. Questi sono temi sui quali dobbiamo confrontarci quantomeno mensilmente cercando poi di uscire con una sola voce. Ma prima di avere una posizione è necessario conoscere e discutere con attenzione”.

Il programma di sabato e domenica:

Sabato 7, ore 11, Il Movimento nelle Regioni, con i regionali liguri De Ferrari, Melis, Salvatore, Pisani, Tosi, i toscani Bianchi, Galletti, Giannarelli, l’emiliana Gibertoni, il lombardo Violi, la piemontese Frediani, il marchigiano Fabbri, l’umbra Carbonari, il laziale Cacciatore, la friulana Dal Zovo; ore 17, Europa a Cinque stelle, con il deputato Battelli (Presidente della XIV Commissione Politiche dell’Unione Europea) e gli euro – parlamentari Evi e Valli; ore 19, La questione immigrazione, con il Comandante sen. Gregorio De Falco; ore 21, Pensioni e reddito di cittadinanza, con la senatrice Laura Bottici (Questore del Senato) e i deputati Laura Castelli (Sottosegretario Economia e Finanze), Lorenzo Fioramonti (Sottosegretario Istruzione, Università e Ricerca), Daniele Pesco (Presidente della V Commissione permanente Bilancio).
Domenica 8, ore 11, Esperienze dai Comuni a Cinque Stelle, con i Sindaci De Pasquale (Carrara), Nogarin (Livorno), Marocco (Vice Sindaco Torino), Lucchini (Acqui Terme, AL) e Sartini (Vimercate, MB); ore 16, Sanità e Azzardo, con i deputati Baroni, Sapia, Silvestri e il senatore Mantero; ore 18, Ilaria Alpi, morte di una giornalista, con il senatore Mario M. Giarrusso e i giornalisti Franco Fracassi (autore, insieme, ad Elio Lannutti, del libro Morte dei Paschi, regista di documentari – inchiesta, tra i quali “Zero – Inchiesta sull’11 settembre”, “Sangue e cemento”, “Sequestro Moro – Sentenza di morte”), Chiara Cazzaniga (giornalista della trasmissione televisiva “Chi l’ha visto?”), Sondra Coggio (giornalista del Secolo XIX, autrice del libro “Il golfo dei veleni”); ore 20 presentazione del libro Il voto di scambio politico – mafioso del sen. Mario M. Giarrusso; ore 21, Il futuro del Made in Italy e delle imprese, con le euro – parlamentari Laura Agea e Tiziana Beghin e il deputato Laura Paxia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News