Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 20 Gennaio - ore 16.50

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Paoletti risponde al Pd: "Tellaro è la prima frazione di cui ci siamo occupati"

Il sindaco di Lerici risponde all'attacco dei Dem: "I soldi del sentiero di Fiascherino? Anche per Tellaro, ma non solo. Vanno spesi per interesse generale".

Paoletti risponde al Pd: `Tellaro è la prima frazione di cui ci siamo occupati`

Golfo dei Poeti - "Leggo l'attacco del Pd che esce su Città della Spezia sulla Frazione di Tellaro. Il Pd afferma che trova Tellaro trascurato e che non abbiamo programmazione? Io affermo che ho trovato Tellaro alquanto trascurato quando mi sono insediato!". Così il sindaco di Lerici, Leonardo Paoletti, ribatte alla nota (vedi qui) diffusa dal circolo Dem di Lerici, Tellaro e La Serra.

"Tellaro - prosegue il primo cittadino - è stata la Frazione che per prima ha ricevuto le attenzioni di questa Amministrazione dato il degrado in cui versava la Piazza IV Novembre (la marina, ndr) ridotta a luogo di stoccaggio alla rinfusa di imbarcazioni e canoe sotto le cui chiglie regnava sporcizia nel pieno abbandono.
Il cuore del centro storico di uno dei Borghi più Belli d'Italia lasciato al servizio di chi trovava comodo lasciare la propria canoa incustodita sul suolo pubblico.
Con serietà si è provveduto a regolamentare l'utilizzo dell'area e a garantire le condizioni per un ordinato e decoroso utilizzo di un luogo di pregio ambientale assoluto.
Ora spetta ai cittadini per primi di conservare, con il rispetto dovuto, la marina di Tellaro.
Marina che, riordinata, è stata oggetto di una pulizia straordinaria con idropulitrice (che sarà ripetuta ogni anno), lo scorso primo ottobre.
Il servizio di raccolta rifiuti porta a porta che a Tellaro raggiunge ogni singola abitazione.
Piazza Rainusso oggi non è più il luogo di recapito di rifiuti grazie alle decisioni cui questa Amministrazione ha dato attuazione".

Quanto alla mancata raccolta dei sacchetti dei rifiuti, prosegue Paoletti, "quando ho detto che non si raccolgono i conferimenti errati, mi riferivo appunto a tale casistica, non certo agli abbandoni e ai lanci lungo le scarpate.
Appena insediata questa Amministrazione ha risolto il nodo che ostacolava il collegamento della stazione di sollevamento fognaria di Via Lawrence, permettendo di sbloccare una situazione che pareva irrisolvibile.
Quanto al completamento del sistema fognario, si è rassicurata la cittadinanza circa la prossimità dell'intervento nel corso di un recente incontro con la partecipazione dei tecnici di Acam.
Lo spazzamento è operato giornalmente nel periodo estivo e, nel periodo invernale, per tre giorni la settimana il centro storico e per altri tre giorni le vie periferiche. Gli accessi al mare sono spazzati tre giorni la settimana durante l'estate e una volta al mese nell'inverno.
Quanto ai problemi dovuti al cambio di guida dei Lavori pubblici ho detto in assemblea che attendiamo il nuovo responsabile (dopo l'uscita di scena dell'arch. Francesco Ferrarini, trasferitosi più vicino al domicilio, ndr) per valutare la possibilità di un utilizzo diverso dei nostri operai, più finalizzato al decoro pubblico, opera di cui non si nega l'esigenza.
Per le entrate che deriveranno dallo spostamento del sentiero di Fiascherino, intanto ci prendiamo il merito di aver chiuso una convenzione lasciata per anni dormiente e di aver scongiurato la fuga dell'investitore.
In secondo luogo non ho avuto alcuna titubanza nel dichiarare che le entrate saranno spese per la Serra e Tellaro ma anche per altri interventi pubblici. Sono soldi pubblici e vanno spesi nell'interese generale".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure