Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 29 Aprile - ore 09.08

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Paoletti: "Parco? Giusto chiudere se non si riforma"

Parla il sindaco di Lerici: "Serve una revisione degli organi, con tutti i sindaci coinvolti a rotazione".

Paoletti: `Parco? Giusto chiudere se non si riforma`

Golfo dei Poeti - Chiudere il Parco di Montermarcello, Magra e Vara: questo l'obbiettivo della proposta di legge avanzata stamani dal consigliere regionale Andrea Costa (Area popolare), ex sindaco di Beverino e presidente della Commissione regionale ambiente e territorio. Un'idea forte, che ha acceso in un secondo grappoli di polemiche. C'è chi grida al paradosso - se qualcosa non funziona, va corretto, non distrutto -, c'è chi vede nella Pdl di Costa la volontà di liquidare il presidente Pietro Tedeschi, in sella da un anno con i favori del centrodestra. Un presidente la cui nomina è stata sostenuta dall'amministrazione comunale di Lerici, desiderosa di vedere un Parco dal piglio ben differente e all'interno del quale Piazza Bacigalupi potesse giocare il ruolo che le compete, anche in virtù del suo peso in termini di pregiati e fragili ettari. D'obbligo, quindi, a poche ore dalla miccia accesa da Costa, andare a sentire la versione del primo cittadino Leonardo Paoletti.

Sindaco, che ne pensa della proposta di legge di Costa?

"E' coerente con le posizioni sostenute da Costa quando era sindaco e adeguata a quello che è lo stato attuale dell'ente Parco e della sua produttività. Se si guarda al nostro territorio è evidente che il lavoro del Parco - della cui esistenza sa a stento qualcuno - è insufficiente. Ho avuto modo di partecipare a dei consigli dell'ente, e ho rilevato una produttività e un'elaborazione di idee minime. Quindi, sì, penso che purtroppo la strada della chiusura sia una di quelle che possono essere percorse".

Con il consiglio del Parco c'è stata recentemente polemica in materia di sentieri...

"Stamattina abbiamo messo a bilancio la progettazione del 'Sentiero dei poeti', che collegherà Falconara a Zanego, passando per i punti di maggior rilievo storico-culturale del territorio, un'idea di forte richiamo. Avremmo voluto inserire questo progetto in un discorso complessivo di valorizzazione della sentieristica, a livello di Parco, assieme agli altri Comuni. Ma il consiglio dell'ente ha detto no e non ci resta che muoverci da soli, e ci dispiace. I soldi (6.500 euro più iva, ndr) avrei preferito darli al Parco per fare un'operazione d'insieme".


Quindi, per lei, è giusto chiudere.

"Il punto è che l'ente è governato da persone che politicamente non hanno responsabilità. Cambiamo quantomeno la natura degli organi del Parco, facendo in modo che nel consiglio entrino a rotazione i diciotto sindaci del territorio toccato dall'area protetta. Il Parco deve essere governato da chi ha responsabilità politica nei confronti della gente. E non da rappresentanti di lobby e associazioni".

Ma se il Parco non si riforma...

"Il Parco così com'è - sono d'accordo con Costa - è da chiudere. Se diventa una realtà diversa che mette assieme i diversi Comuni consentendo loro di fare politica per il territorio e la sua promozione, allora va bene. Se invece l'ente resta una realtà che tiene ai margini i sindaci ed è governato da persone che non rappresentano nulla e non hanno responsabilità politica, allora va chiuso, perché è un ente inutile, come ha dimostrato di essere fino ad oggi. O si riforma il Parco, o si chiude".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure