Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 19 Agosto - ore 09.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Paoletti: "Opposizione da prefetto? Più serio querelarmi, sono deluso"

Scambio di battute in consiglio comunale, poi lo sfogo del primo cittadino: "Ornati assente? Vergognoso".

Paoletti: `Opposizione da prefetto? Più serio querelarmi, sono deluso`

Golfo dei Poeti - Il consiglio comunale di Lerici di ieri sera, aperto dalla presentazione del nuovo segretario comunale Sergio Sortino e da due minuti di silenzio - uno in ricordo del giudice Giovanni Falcone, uno per commemorare le vittime della strage perpetrata dal terrorismo islamista a Manchester -, ha visto le opposizioni andare all'attacco del sindaco Leonardo Paoletti per le parole che avrebbe detto a inizio mese in occasione della presentazione del libro 'Il confine' (il ping pong con effetto Rashomon lo trovate QUI e QUI). Come anticipato da CDS (QUI), tra le file della minoranza ieri sera mancava Andrea Ornati, consigliere capogruppo di 'Cambiamo in Comune', forza politica che ha scelto di saltare il consiglio per protestare contro il primo cittadino e quella che sarebbe stata sua condotta, ritenuta inaccettabile.

"Stasera io sono in consiglio unicamente per rispetto dei cittadini che mi hanno dato il consenso, per rappresentarli - ha detto l'ex sindaco Emanuele Fresco, capogruppo di 'Passione e competenza' -. Le esternazioni del sindaco sono state fuori luogo. Non sono disponibile a subire offese di qualsivoglia natura, soprattutto se pesanti e gratuite. Come opposizioni abbiamo chiesto un incontro a Sua Eccellenza il prefetto per chiarire quelli che devono essere i giusti rapporti tra maggioranza e opposizione. Il sindaco rappresenta l'istituzione e tutti i cittadini, ritengo che dovrebbe moderare alcune sue valutazioni, altrimenti trascendiamo. Noi dell'opposizione abbiamo sempre tenuto un atteggiamento costruttivo, per quanto spesso critico, e non siamo mai arrivati all'offesa".

Su simile falsariga il capogruppo di 'Golfo dei poeti', Mariachiara De Luca. "Siamo qua per rispetto dei cittadini che ci hanno scelto, non abbiamo mai preso in considerazione l'Aventino - ha dichiarato l'esponente Pd -. Bastavano poche parole, sindaco, per rimediare a quanto ha detto. Dichiarazioni riportate da diversi cittadini. Abbiamo avuto anche due commissioni, avremmo gradito la sua presenza anche per chiarire con tranquillità quanto è successo".

Paoletti ha tenuto fede alla linea di queste settimane. "Non ho mai usato parole offensive, l'ha confermato anche l'autore del libro presentato quella sera. Voi non eravate presenti. Io ho detto che laddove una amministrazione persegue la legittimità, sceglie il migliore antidoto per evitare situazioni illegali, anche di stampo mafioso. Non ho mai riferito questo ragionamento alla gestione passata delle spiagge. Certo, questa amministrazione, nel rispetto degli impegni presi con la cittadinanza, per quanto riguarda le spiagge ha garantito la legittimità che in passato era stata violata. Lo sosteniamo senza riferimenti personali".

A margine del consiglio comunale, il primo cittadino si è definito "deluso dalla decisione delle opposizioni di prendere contatti con il prefetto. Come sempre hanno partorito un topolino, non si smentiscono mai. Ribadendo che non ho mai pronunciato parole offensive, dico che mi sarei aspettato più una querela. Portare la questione di fronte all'autorità giudiziaria sarebbe stata una scelta più seria. L'assenza del consigliere Ornati? Vergognoso che non sia venuto in consiglio basandosi su un sentito dire".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure