Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 21 Settembre - ore 13.30

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
0,00%
Ultimo aggiornamento: 21/09/2020 13:25:25 Sezioni 0 di 0

Musica, danza e poesia sull'isola, una giornata in Palmaria coi "No Masterplan"

Il consigliere regionale Francesco Battistini polemizza intanto con Toti: "Non si può parlare di valorizzazione quando si vuole stravolgere la natura di un luogo selvaggio e che attira visitatori e turisti proprio per questo".

in collegamento con goletta verde

Golfo dei Poeti - "Qualche giorno fa alla Spezia è arrivato Toti per il consueto giro elettorale, tra gli appuntamenti: il convegno sulla Palmaria e il suo piano di trasformazione. Nell'occasione il Presidente ha ribadito, assieme al sindaco di Porto Venere, quanto sia necessario spingere sull'acceleratore per realizzare il masterplan dell'isola. L'evento, come piace a questa giunta, è stato allestito senza alcun contraddittorio. Costruito come palcoscenico e senza che qualcuno, privo di invito, potesse entrare e magari mettere in difficoltà il concetto di "valorizzazione" che ha in mente chi governa oggi la Liguria.
A nostro avviso non si può parlare di valorizzazione quando si vuole stravolgere la natura di un luogo selvaggio e che attira visitatori e turisti proprio per questo". Così Francesco Battistini, consigliere regionale Italia in comune/Linea Condivisa, sul futuro dell'unica isola abitata della Liguria: "La Palmaria merita di essere tutelata, conservata.
Qui non è neppure un problema di mera cementificazione. Il masterplan parla chiaro: al netto dei volumi edilizi il vero dramma è che si vorrebbe modificare la natura stessa dell'isola. La vegetazione, l'agricoltura, la fauna, le vie di comunicazione, la mobilità. Non è possibile che non si riesca a capire che il turista non cerca un paesaggio artificiale. Scappa dalle città, dal calore del cemento, dalla monotonia dell'asfalto, dalle siepi ben squadrate per godere della natura. Distruggiamo i nostri paesaggi e distruggeremo anche la nostra economia. Altro che rilancio economico e occupazionale del territorio. Per questo è necessario dire: Si Palmaria, No Masterplan."

Intanto sabato 25 luglio il movimento "Palmaria SI Masterplan NO!" sarà di nuovo sull'isola, con il proprio gruppo artistico, per un pomeriggio di poesia, fiaba, musica, danza. "L'ennesimo tributo di amore e cura verso la Palmaria - spiegano i promotori dell'iniziativa - , che diventerà anche denuncia per l'inadempienza di chi sarebbe preposto a realizzare manutenzione e miglioramenti e non li attua, basti pensare alla situazione creatasi al Pozzale al riavvio della stagione balneare. Chi parteciperà verrà coinvolto in un percorso artistico che farà da tramite verso la bellezza e le atmosfere dell'isola. Con la mediazione di Ana Paula, Antonio, Cristina, Daniela, Doktor Phiabus, Giorgia, Laura, Maria Grazia, Marzia, ed il supporto di tutto il Movimento che, partito soprattutto come opposizione al Masterplan, sta sviluppando idee e progetti molto concreti di valorizzazione dell'Isola che non passino attraverso la sua privatizzazione. La manifestazione si realizzerà nel rispetto delle norme anti-Covid.

Questo il programma:
Ore 15,45: accoglienza partecipanti al Terrizzo, punto di arrivo del traghetto da Spezia.
Ore 16-18: esperienza insieme lungo il percorso dal Terrizzo al Secco e ritorno
Alle 18 si realizzerà un collegamento via tablet e smartphone personali all'evento di Goletta Verde di Legambiente dedicato specificatamente alla Palmaria, dove ci sarà l'intervento di Fabio e Stefano.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News