Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 06 Dicembre - ore 15.00

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Lerici, opposizione all'attacco sui cimiteri: "Tornino risorse per Narbostro"

La minoranza compatta ha presentato una mozione che sarà discussa domani sera: "Convocare in commissione i gestori delle aree cimiteriali".

Lerici, opposizione all´attacco sui cimiteri: `Tornino risorse per Narbostro`
Golfo dei Poeti - L'opposizione consiliare di Lerici ha protocollato un'articolata mozione su manutenzione e riqualificazione delle aree cimiteriali del territorio comunale. Il testo sarà discusso domani sera al consiglio comunale delle 18.
"Siamo pienamente consapevoli di come lo stato in cui versano i cimiteri del nostro Comune sia poco dignitoso e non adeguato alle aspettative degli utenti - scrivono Ornati (Cambiamo in Comune), De Luca, Carli, Perotto (Golfo dei Poeti) e Fresco (Passione e competenza) -. Oltre alla mancanza di interventi strutturali, si lamenta anche una gestione ordinaria del tutto insoddisfacente e una scarsa manutenzione delle aree cimiteriali del Comune".

Proseguono dalla minoranza: "Esiste presso l’Ufficio LL.PP. un progetto di riqualificazione complessiva del Cimitero di Narbostro, pari a circa 350mila euro, con interventi in parte realizzati (segnatamente nella zona est), grazie ai quali si è proceduto al risanamento dei cornicioni già nel 2011, a firma del Geom. Pescatori. Nel corso degli anni sono state effettuate numerose manutenzioni, sia di carattere ordinario sia straordinario, nei vari cimiteri comunali. In particolare si vuole ricordare: l'ampliamento del cimitero di San Terenzo; l’ampliamento del cimitero di Lerici; la riqualificazione completa del Parco della Rimembranza; l’intervento di riqualificazione di interi corpi loculi e dei marciapiedi nella parte vecchia del cimitero di Lerici; interventi di riqualificazione nel cimitero di San Terenzo".

Prosegue la mozione: "Il 31 ottobre 2014 è stato approvato un progetto definitivo di riqualificazione della zona ubicata a nord-est di Narbostro (Corpi Loculi 26, 27,28, 29, 45, 46, 47, 48, 49, 50) per complessivi 52mila euro. Le problematiche registrate in detta zona sono molteplici: infiltrazioni di umidità, distacco di intonaci e deterioramento di cornicioni, allagamenti nelle gallerie inferiori. Gli interventi in programma consisteranno nel risanamento e nel restauro di cornicioni, solai, travi eliminando le parti ammalorate e risanando acciaio e calcestruzzo con materiali ad hoc. Il progetto in questione prevede, inoltre, impermeabilizzazione e copertura tramite applicazione di guaina elastomero-bituminosa oltre al rifacimento e impermeabilizzazione delle caditoie e griglie di raccolta a pavimento del livello superiore ed infine al rifacimento degli intonaci ammalorati, alla pitturazione, e ad altri interventi minori. Il progetto non fu realizzato nell’anno 2014 dall’Amministrazione Caluri a causa del raggiungimento della quota di Patto di Stabilità prevista annualmente dallo Stato. Ciò in quanto, nel corso dell’anno 2014, furono realizzate una serie di opere che, ove non fossero partite, avrebbero privato il Comune di importanti stanziamenti Ministerali, Regionali, Provinciali. L’intervento in questione era calendarizzato per l’anno 2015. L’anticipata interruzione della consigliatura ne ha impedito l’effettiva realizzazione. A bilancio, tuttavia, furono lasciati circa 70.000 € per gli interventi più urgenti, soprattutto sul Cimitero di Narbostro (intervento anzi descritto) e su quello di San Terenzo (cornicioni e sostituzione canalette di scolo). L’Amministrazione Paoletti, appena insediatasi, decise di svincolare dette risorse destinate alla manutenzione delle aree cimiteriali, tramite variazione di bilancio, per destinarle ad altri interventi. Ad oggi, peraltro, non risulta neppure affidata, nonostante le numerose rassicurazioni ricevute, la gestione e manutenzione ordinaria delle aree cimiteriali del Comune".

"Molti cittadini - continua il quintetto -, anche per il tramite del Comitato di Frazione di Lerici, che ha inviato all’Assessore competente numerose richieste di intervento, ricevendo rassicurazioni di un pronto interessamento senza che si registrasse alcun sensibile miglioramento, lamentano una condizioni dei cimiteri del Comune assai critica che, in molti casi, sta impedendo ai parenti dei defunti di poter rendere visita agli stessi con conseguente e comprensibile disagio. Ad oggi, peraltro, non risulta siano state effettuate, nonostante le numerose sollecitazioni e lamentele, neppure verifiche ispettive mirate da parte di personale incaricato dal Comune circa il rispetto degli accordi sottoscritti ed attualmente valevoli, tra Comune e Cooperativa incaricata della gestione e della manutenzione delle aree cimiteriali. Si ritiene doveroso e necessario procedere all’immediata convocazione, presso la Commissione competente, della Cooperativa che si occupa della gestione delle aree cimiterali per discutere i termini del servizio e migliorarne considerevolmente la qualità nel brevissimo periodo".

La mozione dei tre gruppi di minoranza intente impegnare il sindaco e la giunta a "reinserire a bilancio le risorse necessarie alla realizzazione del primo lotto del progetto di riqualificazione complessiva del Cimitero di Narbostro del 2011, approvato in data 31.10.2014, a programmare, vincolando le necessarie risorse a bilancio, gli ulteriori lotti per i prossimi anni e a presentare un piano di manutenzione straordinaria programmata di tutti i cimiteri Comunali; a convocare, presso la competente Commissione Consiliare, gli attuali gestori delle aree cimiteriali e ad aggiornare la Commissione stessa circa tempi, modalità, costi di affidamento, tramite gara pubblica, della nuova gestione".
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure