Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 18 Agosto - ore 22.15

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Lerici, il Pd: "Da metà giugno Ztl integrale 10-24, senza finestre. Creano confusione"

Lerici, il Pd: `Da metà giugno Ztl integrale 10-24, senza finestre. Creano confusione`

Golfo dei Poeti - I circoli di Lerici e SanTerenzo del Partito Democratico riuniti per affrontare la tematica della viabilità e del traffico, alla presenza di alcuni ex amministratori e del gruppo consiliare della Lista Golfo dei Poeti, hanno espresso il totale accordo con la partecipata Assemblea dei Comitati di Frazione di San Terenzo e Lerici che ha ribadito quanto l’attuazione della Z.T.L. abbia migliorato notevolmente la qualità della vita dei nostri cittadini e dei turisti e che la si debba considerare un valore aggiunto per il nostro territorio.

Premesso che diversi sono i fattori che hanno contribuito negli ultimi anni a modificare i flussi turistici e che conseguentemente alcune località come Lerici abbiamo visto intensificare le presenze , siamo convinti che una visione globale del progetto di viabilità, che vada nella direzione di rivitalizzare comunque il territorio e tutti i borghi in ogni momento dell’anno, debba comunque comprendere alcuni punti fondamentali, punti fortemente condivisi, tra l’altro, dalle altre liste dell’opposizione, “Cambiamo in Comune” e “Passione Competenza”.
Riteniamo che nella situazione data si possa e si debba consentire l’accesso a tutti nel periodo autunno-inverno, mentre l’esperienza dei recenti ponti primaverili ci conferma nella convinzione che siano il momento più critico per il nostro territorio, così come a suo tempo evidenziato dagli studi effettuati, ed occorra quindi in tali contesti regolare l’accesso nelle modalità precedenti.
Siamo certi che il caos e i disagi non aiutino nessuno, crediamo e pensiamo che tutte le componenti della nostra comunità debbano sempre più guardare avanti tutti assieme, per cui auspichiamo che l’azione amministrativa eviti accuratamente di scatenare una guerra tra residenti e commercianti, guerra da cui nessuno uscirebbe vincitore.
Concordiamo con i Comitati con la necessità di mantenere il regime di Z.T.L. totale nel periodo dal 15 giugno al 30 settembre con orario 10-24, senza “finestre” di accesso che sono incomprensibili e generano solo confusione.
La regolamentazione dell’utilizzo dei parcheggi deve ovviamente rimanere invariata, avendo cura di mettere in opera adeguati e puntuali controlli per il rispetto di detta regolamentazione, con particolare attenzione alle aree “di confine”.
Per quanto riguarda la gestione delle aree a parcheggio a pagamento auspichiamo che vengano adottate soluzioni tecnologicamente avanzate per un agevolato e più pratico pagamento a fine sosta. Per quanto riguarda la Vallata e la zona del Campetto occorre prevedere interventi di ampliamento tramite l’utilizzo di strutture leggere.

Occorrerebbe inoltre riorganizzare il sistema di trasporto navetta ripristinandone anche la gratuità dell’utilizzo, così come vanno ripensate le tariffe per gli abbonamenti al parcheggio, andrebbero ripristinati i punti di accoglienza e informazione turistica esterni alla ZTL, prevedendoli anche all’interno dei centri storici anche attraverso la collaborazione delle attività economiche commerciali locali organizzando nel contempo punti di accoglienza e di informazione in zone strategiche della Provincia (es. Stazione marittima e ferroviaria di Spezia).
La comunicazione deve essere resa più efficace e immediata utilizzando gli ormai usuali e rapidi sistemi di contatto con i cittadini.
Per noi, infine, rimane un obiettivo strategico far decollare il progetto della metropolitana del mare, cioè la creazione di un vero e proprio servizio pubblico di trasporto marittimo nell’ambito del Golfo e di Bocca di Magra. Questo ambizioso progetto dovrà vedere presente la sinergia tra i comuni di Spezia, Lerici, Portovenere, Ameglia con l’Autorità Portuale e la Regione Liguria, ferma restando la necessità che La Spezia trasferisca il punto di partenza dei traghetti in un’area limitrofa ad un parcheggio di scambio.
In quest’ottica andrebbe riverificata la possibilità di utilizzare per i weekend il parcheggio Fincantieri di Muggiano che con l’eventuale istituzione di un punto approdo battello permetterebbe ai turisti di arrivare comodamente nei nostri borghi marini, e, leggendosi finalmente come un’area urbanizzata vasta, andrebbe valutata con il Comune di Arcola la possibilità di realizzare un parcheggio di scambio in quel territorio.
Va ripristinato il servizio di noleggio bici elettriche, attualmente abbandonato, attraverso una più idonea gestione e va studiata la possibilità di incentivi ai residenti per l’acquisto di tali mezzi, così come già attuato da moltissimi Comuni e da subito andrebbe ripristinata l’area camper nella parte alta del parcheggio della Vallata, ed accelerare nel realizzarne altre una dotate di tutti i servizi necessari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure