Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 01 Ottobre - ore 16.27

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Gianello candidato con Paoletti, i renziani pensano ad Agnellini

Ma ci sarebbe ancora margine per una ricucitura in seno al centrosinistra.

Lerici al voto

Golfo dei Poeti - La campagna elettorale per le elezioni comunali di Lerici si appresta a entrare nel vivo, ma non ci sono ancora certezze assolute sulla conformazione della compagine di centrosinistra. Roberto Vara, candidato di Pd, 'cespuglio' della sinistra, Cinque stelle e realtà civiche progressiste e ambientaliste, lunedì scorso, annunciando ufficialmente l'accettazione della candidatura, ha aperto a un ripensamento di Italia viva: “Siamo aperti a ogni contributo, le liste e il programma non sono chiusi”, ha affermato. I renziani al momento sono fuori dal gruppo e stanno ragionando su una lista a parte. Con candidato sindaco – questo il nome in rampa – l'architetto Giovanni Agnellini, volto popolare (e Popolare, vista la provenienza, cioè il mondo del cattolicesimo democratico), presidente della Sviluppo turistico Lerici nel corso dell'amministrazione Caluri. Tuttavia la corsa in solitaria di Italia viva – che ha chiuso la legislatura con ben tre consiglieri, passati dal Pd alla nuova creatura renziana – non è ancora cosa certa. Corsa in solitaria in merito alla quale sarebbe emersa qualche recente perplessità da parte del livello provinciale del partito. Da vedere quindi se ci saranno i margini per ricucire (c'è teoricamente tempo fino al 22 agosto, quando dovranno essere presentate le liste) e non vedere riproposta a Lerici la frattura invece inveratasi a livello regionale.

Intanto il sindaco uscente Leonardo Paoletti si appresta ad avviare la campagna. Questo fine settimana – sabato a Lerici e domenica a San Terenzo – sarà presentata la lista, che si prevede conti non poche conferme tra i protagonisti dell'azione amministrativa di questi anni. Ma ci saranno anche volti nuovi. Tra questi Massimo Gianello, presidente del Comitato delle borgate del Palio del Golfo – e papà di Giacomo, ex segretario provinciale Psi che nel 2012 corse a sostegno di Caluri - e Antonio Cosenza, titolare del bar tabacchi La Piazzetta di Pugliola, con una storia a sinistra. Molto probabile la candidatura dell'esponente leghista Emmone Crocini, referente lericino per i salviniani, in tasca tanti anni nella Municipale. E secondo quanto si apprende troverebbe posto in lista anche la dott.ssa Alessandra Di Sibio, figlia dell'ex sindaco Pietro, stimato medico e amministratore mancato nel settembre 2019. Nel weekend tutti i nomi, tra conferme ed eventuali sorprese, in un contesto che vede la lista 'Lerici e i suoi borghi' marciare con il sostegno dei partiti di centrodestra, diversamente da quanto accaduto cinque anni fa, quando si impose sulle quattro liste concorrenti, tre delle quali frutto della deflagrazione del centrosinistra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News