Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 20 Aprile - ore 15.16

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Fresco: "Insulti e prese in giro dall'amministrazione e dai suoi leoni da tastiera"

L'ex sindaco di Lerici, ora consigliere di opposizione, va all'attacco dopo la presentazione dell'esposto sul taglio degli alberi a Falconara.

Fresco: "Insulti e prese in giro dall'amministrazione e dai suoi leoni da tastiera"

Golfo dei Poeti - Sono ragioni di merito ma anche di metodo, di atteggiamento, che hanno spinto l'ex sindaco di Lerici Emanuele Fresco, ora consigliere di opposizione, ha presentare un esposto alla Procura, assieme al consigliere Ornati, in merito al taglio di alberature avvenuto lo scorso autunno a Falconara, a ridosso del rinnovato campo sportivo. I due membri dell'opposizione lamentano la mancanza di carte che autorizzino il taglio.

“Una vicenda – dichiara Fresco a CdS- sulla quale siamo stati ripetutamente presi in giro, a 360 gradi. Non solo non ci sono state date risposte, ma questo è avvenuto in un clima che definire denigratorio è riduttivo. Personalmente sono stato oggetto di continue offese e attacchi – spesso al limite della querela - da parte dell'amministrazione e dei suoi tifosi sfegatati, che vanno a toccare il mio mandato amministrativo soprattutto due temi: Lerici mare e interventi in zona Venere Azzurra. Sulle spiagge questa amministrazione ha agito illegittimamente e, a proposito, ancora aspettiamo la revisione delle Linee guida sulle spiagge libere attrezzate annunciata da tempo dall'assessore regionale Scajola in una lettera che era una arrampicata sugli specchi. La Venere? Si guardino attorno ora, facciano caso a cosa sta producendo a Lerici l'applicazione del Piano casa. E poi, invece di continuare a fare i leoni da tastiera, se hanno qualcosa vadano in Procura si facciano sentire. Il punto è che io in cinque anni da assessore e dieci da sindaco non ho mai avuto alcun rilievo giudiziario, la mia azione è stata chiara, pulita. Ci vorrebbe davvero più rispetto per l'opposizione, che legittimamente fa il suo lavoro e che viene trattata con arroganza, senza alcuna consapevolezza di quello che deve essere il corretto confronto politico. Personalmente non intendo più transigere”.

N.RE

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News