Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 24 Ottobre - ore 21.45

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Da Lerici: "Biodigestore, battaglia necessaria"

Le parole del sindaco Paoletti e del neo assessore Gianstefani, anche consigliere provinciale.

"Rispetto regole democratiche"

Golfo dei Poeti - Oggi pomeriggio la prima seduta del consiglio comunale di Lerici dopo le elezioni che hanno confermato sindaco Leonardo Paoletti. Nel suo intervento il primo cittadino ha parlato molto di ambiente – tema al quale è stato dedicato un assessorato, diversamente dal precedente quinquennio -, ambito nel quale rientra anche la gestione dei rifiuti. “Siamo usciti da Acam, abbiamo avuto il coraggio di farlo – ha ricordato il sindaco -. Oggi siamo costretti a lavorare con Iren ma prima o poi verrà riconosciuto che tra affidamento diretto di un appalto e gara non esiste la terza via dell'incorporazione, è illegittima, e se qualcuno la pratica dovrà risponderne”. Di qui breve è il passo per arrivare a parlare del biodigestore di Saliceti, progetto di Recos, società del gruppo Iren. “Noi cerchiamo di condizionare le politiche delle grandi società per azioni – ha continuato Paoletti -, che oggi forse sono il soggetto più potente in provincia. Basti guardare la questione del biodigestore. Presto la affronteremo anche in consiglio comunale, e abbiamo presentato in Provincia una mozione (il riferimento è all'iniziativa di La Spezia popolare, ndr) perché questo tema sia affrontato nel rispetto delle regole democratiche e anche degli impegni contrattuali assunti. Questo è essere ambientalisti, avere il coraggio di sbattere contro i muri e mai tirarsi indietro”. In merito ha detto la sua anche Claudia Gianstefani, neo assessore all'ambiente e consigliere provinciale di La Spezia popolare: “Quella sul biodigestore è una battaglia che è necessario fare, perché va contro il Piano d'area rifiuti, che prevedeva l'impianto in un altro luogo. Se le carte in tavola sono cambiate – questa la nostra richiesta – riportiamo il Piano in consiglio provinciale e riaffrontiamolo”.

N.RE

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News