Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 16 Novembre - ore 22.58

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

A Porto Venere si concretizza il sogno di una sinistra di nuovo unita

Il Pd appoggerà Saul Carassale contro il sindaco uscente Cozzani: è la prima volta dopo anni di divisioni esacerbanti che la 'gauche' si ricompatta.

verso le elezioni
A Porto Venere si concretizza il sogno di una sinistra di nuovo unita

Golfo dei Poeti - Prove tecniche di riunione del centrosinistra riuscite. A Porto Venere, dove si voterà per le amministrative che eleggono sindaco e consiglio comunale nel prossimo giugno, il Pd ha deciso di appoggiare la candidatura a sindaco di Saul Carassale, candidato unitario di tutte le forze di sinistra sotto una lista civica che, in alternativa all’attuale amministrazione di centro destra, voglia "difendere i valori, i beni comuni e l’identità storica della nostra comunità". Un mezzo miracolo, soprattutto perchè a Roma il solco fra le due anime del Pd sembra essere ancora molto profondo, quello di convincere i democratici che un'unica lista, compatta, di centrosinistra avrebbe avuto decisamente più chance rispetto a due liste separate e perciò rivali. Il videomaker de Le Grazie, cofondatore dell'associazione 'Dalla Parte dei Forti', è riuscito insomma a mettere insieme tutto il maremagnum nella lista che si chiamerà "Porto Venere bene comune - Avanti Insieme", "Partito Comunista Italiano", "Partito Socialista Italiano", "Rifondazione Comunista", "Sinistra Italiana", lo avevano scelto come candidato da opporre al sindaco uscente, Matteo Cozzani, candidato del centrodestra.

Il Pd non ha dunque perso l'occasione di tentare nel piccolo comune di Porto Venere di invertire una rotta che proprio da Porto Venere era partita, cinque-sei anni fa: in molti ricordano che è stato proprio Cozzani a dare il la al quinquennio di vittorie che ha ribaltato i rapporti di forza in tutta la Liguria, dalle città capoluogo alla Regione stessa, saldamente nelle mani di Giovanni Toti. La lista ha ottenuto l’apporto di persone della società civile e quello di persone del centro sinistra unito, formato da tutte le forze politiche tradizionalmente attive sul territorio di Porto Venere. A completa rappresentanza di tale progetto si propongono oltre alla candidatura di Saul Carassale anche quella di vicesindaco per Francesca Sacconi. "Per la scelta sono stati determinanti l’esperienza maturata sul territorio e la partecipazione al progetto di lista civica dalle sue prime fasi" - spiegano in una nota. Le forze di sinistra, che in un primo tempo avevano candidato Carassale come proposta autonoma, continueranno a partecipare al progetto, di cui sono state primari fondatori. La lista è volutamente non completa: "Il desiderio è infatti quello di allargare il progetto a quanti siano disponibili a dare il proprio contributo, sia in termini di idee che di impegno concreto e verranno organizzati ulteriori incontri per completare la lista e soprattutto per concludere l’elaborazione delle linee programmatiche".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News