Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 26 Giugno - ore 15.19

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia
Paolo Manfredini
40,02% 13.771 Voti
Pierluigi Peracchini
59,98% 20.636 Voti
Ultimo aggiornamento: 26/06/2017 00:44:43 Sezioni 96 di 96 Tutti i risultati >>

"Tempo pieno unificato più logico, ma dobbiamo salvare i borghi"

L'assessore all'istruzione di Lerici, Laura Toracca, ha chiarito in commissione uno dei temi del riassetto scolastico. "Pochi spazi esterni alla Fiori? Ci saranno attività sul territorio".

`Tempo pieno unificato più logico, ma dobbiamo salvare i borghi`

Golfo dei Poeti - Tempo pieno al centro del dibattito stamani il commissione scuole a Lerici. Presenti il consigliere Manuela Mussi (presidente della commissione), l'assessore all'istruzione Laura Toracca, gli esponenti dell'opposizione Emanuele Fresco (Passione e competenza) e Maria Chiara De Luca (Golfo dei Poeti), affiancata dal compagno di gruppo Michael Carli, in qualità di uditore. La discussione, in particolare, ha fatto fuoco sullo spostamento del tempo pieno della scuola di Pugliola alla "Fiori" di Lerici, in programma per per l'anno scolastico 2017/18.
"In via del tutto eccezionale - ha ribadito la Toracca - la nuova prima del tempo pieno sarà trasferita, per il solo anno scolastico 2017/18, dalla scuola di Pugliola alla Fiori di Lerici. Questo perché non si può andare in deroga un altro anno rispetto alle disposizioni antincendio vigenti a Pugliola, struttura che ha capienza massima cento persone. Quest'anno, tra bambini, insegnanti e personale, ce ne sono 120, e altrettante sarebbero l'anno prossimo se non operassimo lo spostamento. Una deroga è difficile da giustificare quando ci sono alternative, come la Fiori. Che è opzione valida pedagogicamente e didatticamente. Il trasferimento non porterà alcuna conseguenza traumatica sui bambini. Perché non abbiamo agito così già a partire da quest'anno? Problema di tempistica. Il tema è stato affrontato con l'allora dirigente Rozzi ad aprile 2016: i genitori avevano già iscritto i bambini a gennaio per mandarli a Pugliola".

Ma perché non procedere all'adeguamento della struttura della frazione lericina, in modo da non violare le norme anticendio? A chiederlo, il consigliere Fresco. "Eseguire un intervento a Pugliola? Forse - così la Toracca - è meglio usare soldi pubblici altrimenti, visto che con il piano di spostamenti che intendiamo portare avanti Pugliola, in futuro, resterà sotto i cento bambini". Il 'puzzle' delle scuole a cui fa riferimento l'assessore prevede un percorso di sistemazione che andrà definitivamente a regime nel 2019/20, con tre classi del tempo pieno a Pugliola e due classi del tempo pieno alla Serra. Come detto, già dall'anno 2018/19 Pugliola recupererà la una classe del tempo pieno (e la perderà la Fiori dopo l'eccezione 2017/18), tuttavia non andando a oltrepassare la soglia delle cento persone grazie alla fuoriuscita della quinta del tempo modulare. L'intento di palazzo civico è rispettare una delle linee guida del programma, cioè far vivere i borghi anche grazie alla presenza delle scuole. "E' chiaro - ancora l'assessore - che un tempo pieno unificato è più logico, ma una scelta del genere urterebbe con il programma con il quale siamo stati eletti, che vuole le scuole nei borghi. Se spostiamo tutto su un plesso, per esempio, la Serra muore".

Alle perplessità sulla carenza di spazi esterni della Fiori, la Toracca ha spiegato che potrà diventare una risorsa, in quanto, per rispondere a questa fragilità, l'anno prossimo saranno organizzate attività laboratoriali sul territorio. E la scuola, ha assicurato l'esponente della giunta Paoletti, riceverà quanta più attenzione possibile: "In sede di bilancio ho intenzione di fare richieste molto importanti", ha affermato la Toracca.

Entro fine mese la commissione tornerà a vedersi per discutere di altri temi inerenti le scuole. Nel frattempo l'assessore all'istruzione, come detto oggi in commissione, farà avere alle opposizioni il dettaglio circa spese e interventi di un eventuale adeguamento della scuola di Pugliola, ipotesi, come detto, scartata da palazzo civico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure