Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 09 Dicembre - ore 21.47

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Pertusola? Un accordo al ribasso di cui è responsabile il sindaco"

Le opposizioni lericine attaccano il primo cittadino, Leonardo Paoletti: "Noi parliamo atti alla mano, lui soltanto con gli slogan".

`Pertusola? Un accordo al ribasso di cui è responsabile il sindaco`
Golfo dei Poeti - “Il Sindaco di Lerici, Leonardo Paoletti, non si smentisce mai e continua, in ogni circostanza, a dipingere ricostruzioni false e smentite dalle carte che il Comune da lui stesso amministrato fornisce alle opposizioni: è vero, la vicenda di Pertusola vede una pessima gestione della cosa pubblica ed il principale responsabile è proprio Leonardo Paoletti”.
Tuonano sulla recente stipula del protocollo d’intesa tra Comune, Autorità Portuale e Navalmare (qui) le opposizioni di Lerici, guidate da Andrea Ornati (Cambiamo in Comune), Maria Chiara De Luca (Golfo dei Poeti) ed Emanuele Fresco (Passione e competenza).

“La storia è nota e ricostruita non da mere parole ma atti e fatti concreti - proseguono i capigruppo -. Paoletti viene proclamato il 1 giugno 2015 ed il 27 giugno 2015, l’Ing. Pozzella dell’Autorità Portuale, inoltrava per mail al Sindaco Paoletti bozza di accordo tra Comune, Autorità portuale e Navalmare, redatta durante l’Amministrazione Caluri, nella quale, a fronte della concessione demaniale di quasi 40.000 mq richiesta dalla Navalmare, quest’ultima si impegnava alla realizzazione di strutture per la nautica sociale, a destinare parte dei capannoni esistenti a spazio polifunzionale per attività convegnistica, didattica o similare, nonché a formare nuove figure professionali da inserire all’interno delle aziende che operano nell’indotto.
Dopodiché il nulla: è datata 22 settembre 2015 la concessione fino al 2033 rilasciata dall’Autorità Portuale all’azienda, in piena amministrazione Paoletti dunque.
Oggi veniamo a conoscenza di questo nuovo protocollo d’intesa che penalizza fortemente, sia nel numero sia dal punto di vista economico, i proprietari delle imbarcazioni destinate al trasferimento, non prende assolutamente in considerazione gli aspetti di carattere didattico ed occupazionale, non si preoccupa delle bonifiche necessarie per l’area, nonostante sia datato 2014 l’impegno della AP e Navalmare di sborsare 650.000 € a testa (oltre ad 1,3 milioni della Regione) per “il contenimento del rischio derivante alla presenza di fonti di inquinamento primaria” (provvedimento n. 1364 del 31 ottobre 2014, Giunta Regione Liguria)".

"Come detto - continuano Ornati, De Luca e Fresco , noi parliamo attraverso gli atti amministrativi, certi e datati: Paoletti parla per slogan ripetuti in centinaia di occasioni. Spieghi ai propri cittadini il Sindaco Leonardo Paoletti perché, nonostante la richiesta della AP del 27 giugno 2015, non ha proseguito nell’esecuzione del protocollo d’intesa elaborato dalla Giunta Caluri.
Spieghi il Sindaco perché, nonostante il Comune di Lerici, da sempre e verbali alla mano (fin dalla stipula dell’accordo tra il Sindaco Fresco ed il precedente Presidente dell’Autorità Portuale della Spezia Cirillo Orlandi, dove erano ben identificati gli impegni di Via del Molo per il nostro Comune, in particolare la ricerca di spazi a mare da destinarsi alla nautica sociale per progetti del Comune di Lerici) abbia subordinato il rilascio della concessione al 2033 a Navalmare alla stipula di protocollo d’intesa, sia rimasto inerte nei primi quattro mesi del proprio mandato, non presenziando neppure all’ultima conferenza dei servizi convocata prima della firma della concessione.
Paoletti si assuma definitivamente le proprie responsabilità: questo accordo al ribasso che oggi ci troviamo è da imputarsi esclusivamente a lui ed alla sua amministrazione”.
© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure