Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 17 Febbraio - ore 00.03

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Parco? Lerici ha partorito un topolino. Posizione De Luca incomprensibile"

"Parco? Lerici ha partorito un topolino. Posizione De Luca incomprensibile"

Golfo dei Poeti - Intervento di Emanuele Fresco, ex sindaco di Lerici e capogruppo di Passione e competenza in consiglio comunale

Quanto propone l’Amministrazione comunale di Lerici è una 'propostina' con contenuti veramente minimali. Il tutto si riduce praticamente a chiedere che il Sindaco di Lerici faccia parte di diritto del Consiglio del Parco e certamente questo non può essere il punto centrale di una proposta che deve essere invece ben articolata . Se da una parte ritengo , per il principio della democrazia rappresentativa , che all’interno del Consiglio si debba prevedere una presenza stabile dei due territori maggiormente compresi all’interno del Parco , credo altresì che una proposta di riforma che parta da un Comune senza una base di contenuti sulle tematiche aperte riguardanti il suo territorio sia di per se’ incompleta.
Il documento presentato da me e dal consigliere Ornati voleva essere un contributo alla discussione sul futuro del Parco mettendone in evidenza le criticità e non solo quelle strutturali o di posizionamento all’interno degli organi . Un documento all’interno del quale vengono anche dettagliatamente riportati quelli che, secondo noi , dovrebbero essere gli indirizzi politici di pianificazione da proporre .
E’ singolare che da una parte il sindaco , a mezzo stampa , reciti la parte di chi teme di non poter avere il potere di pianificazione e poi non spieghi in Consiglio Comunale cosa vuole proporre e come traduce questa sua volontà pianificatoria.
Altrettanto doveroso nei confronti del futuro del Parco mettere sul tappetto impegni sulle risorse economiche a disposizione . Non solo la Regione deve contribuire con risorse adeguate ma altrettanto devono fare i singoli Comuni mettendo nel bilancio annuale poste economiche in relazione agli interventi pubblici pianificati ( penso ad esempio al tema del recupero e mantenimento della sentieristica che dovrebbe essere gestito direttamente dall’Ente parco ).

E' poi davvero incomprensibile la posizione tenuta dal capogruppo Pd De Luca.
Martedì 5 novembre in sede di Commissione aveva consegnato,con noi , all’Amministrazione il documento sottoscritto con me e Ornati. In Consiglio comunale fa marcia indietro e si accoda all’Amministrazione anche a seguito di una singolare commissione richiesta dalla Capogruppo Gianstefani ,a nome della maggioranza ,convocata frettolosamente e fatta mezz’ora prima del Consiglio Comunale ,senza peraltro esserci novità di rilievo rispetto al precedente incontro.
E poi che il consiglio comunale abbia votato compatto contro la chiusura del Parco è una pura fantasia della De Luca visto che il Sindaco ha sempre sostenuto la tesi che “ o si accettano le posizioni di Lerici sulla riforma oppure Lerici esce dal parco e ne chiede la sua chiusura “.
Tesi che non mi sembra il Sindaco abbia rivisto o smentito anche in sede di consiglio comunale. Sostenere poi che le idee sull’argomento erano pressochè le stesse è perlomeno artificioso ,fuorviante e non rispondente alla realtà visto peraltro che la stessa De Luca ha votato contro al nostro documento tanto era uguale a quello approvato dalla maggioranza con il suo voto favorevole.
Consiglio alla capogruppo di rivedere anche il concetto di competenza del Consiglio comunale circa le proposte di pianificazione che secondo lei devono rimanere prerogativa del Parco e di conseguenza chiuse ad ogni discussione che provenga dai territori.
La De Luca si allinea e non ottiene neppure “ l’onore delle armi “. Chiede all’amministrazione la firma congiunta del documento e l’inserimento del suo simbolo di lista e di risposta riceve una bella... risata.

Emanuele Fresco, ex sindaco e capogruppo 'Passione e competenza'

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News