Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 25 Febbraio - ore 21.30

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Paoletti fa muro anche di fronte a proposte di buon senso"

Emanuele Fresco, già primo cittadino di Lerici, attacca l'amministrazione: "Svilito il ruolo del consiglio".

`Paoletti fa muro anche di fronte a proposte di buon senso`

Golfo dei Poeti - E' un Emanuele Fresco amareggiato quello uscito dal consiglio comunale tenutosi ieri sera a Lerici, che ha visto la discussione del regolamento relativo alla definizione agevolata delle entrate comunali non riscosse a seguito di notifica di ingiunzione (ex Dl 193 del 2016). L'ex sindaco, ora tra i banchi dell'opposizione (che in sede di votazione del regolamento si è astenuta compatta), denuncia una "chiusura incomprensibile" da parte dell'amministrazione Paoletti. "Io ho avanzato due proposte di modifica di assoluto buon senso di fronte alle quali è stato alzato un muro - spiega Fresco -. Una proponeva forbici più ampie per il pagamento delle rate, in particolare per importi superiori a mille e tremila euro. Se si stabiliscono pagamenti ravvicinati è più difficile cogliere l'obbiettivo di recuperare le somme. Parliamo complessivamente di 3.6 milioni di euro, tra l'altro fuori bilancio, quindi risorse potenzialmente importanti. Niente da fare anche per l'altra mia proposta, che intendeva eliminare gli interessi applicati sulle rate - di fatto vanno contro lo spirito della legge -, che intende recuperare somme da chi sconta una situazione di difficoltà economica. Non solo l'amministrazione ha detto no, ma andrà anche ad applicare, oltre agli interessi, una maggiorazione sulle rate dell'1.5 per cento".

Conclude Fresco: "Ieri sera è arrivata l'ennesima conferma che l'amministrazione Paoletti vuole andare avanti 'senza che sia disturbato il conducente', mostrando poca volontà di collaborare con le opposizioni, anche su temi di assoluto buon senso. E il consiglio comunale lavora in un modo che io non ho mai visto prima: poco dibattito, e consiglieri di maggioranza che non parlano, limitandosi ad alzare la mano in maniera soldatesca. Il compito e i doveri del consiglio vengono così un po' sviliti. Una situazione che mi sconcerta. Credo che, a questo punto, le forze di opposizione, oltre che continuare il loro impegno consiliare, debbano puntare sul confronto con i cittadini, per illustrare idee e progetti e, perché no, per muovere critiche all'attuale governo comunale".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia












L'ultimo dribbling di Armando Napoletano
25/02/2017 14:15:12
19/02/2017 10:30:00
Girointondo di Annamaria Giannetto Pini
15/02/2017 10:52:52























La Spezia, 11 febbraio 2017 - 11/02/2017






Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure