Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 22 Ottobre - ore 21.01

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Nomine inopportune, la scomposta risposta di Paoletti lo conferma"

Il Partito democratico attacca ancora l'amministrazione comunale di Lerici: "Preoccupante il pesante attacco a Monica Rossi".

`Nomine inopportune, la scomposta risposta di Paoletti lo conferma`

Golfo dei Poeti - Prosegue in quel di Lerici il dibattito tra amministrazione e Partito democratico, un aspro confronto innescato dai Dem, convinti che palazzo civico abbia qualcosa da farsi perdonare in merito all'affidamento di ruoli e posizioni a parenti e persone vicine alla maggioranza (qui)

La nuova puntata della disfida la mette a referto il Pd, con una nota congiunta dei circoli di Lerici, San Terenzo e La Serra: "E' interessante notare come la scomposta replica del Sindaco Paoletti confermi tutto quanto affermato nel nostro comunicato stampa pur non cogliendone il merito - si legge nel comunicato -. Nessuno ha mai sostenuto che tutte le nomine citate fossero fatte dall'Amministrazione, né tantomeno che qualcuno dei nominati ci guadagni.
Il problema era e rimane quello dell'inopportunità e soprattutto dell’incompatibilità.
Nessuno nega il ruolo svolto dall'Ing. Sammartano nel rilancio del Lerici Sport, ma essere titolare della fideiussione e Assessore al Bilancio sono ruoli incompatibili perché sommano la figura del controllore con quella del controllato.
Nessuno ha citato il C.T.O. quale Ente pubblico o partecipato dal Comune, ma riteniamo che non sia opportuno che all'interno della giunta che dovrà decidere sulla prosecuzione nel contenzioso in atto, vi sia la figlia del Presidente come componente, ci sembra perfino pleonastico affermarlo.
Se l’Assemblea dei soci dell’Associazione Carpanini elegge come rappresentante il marito dell’assessore, questo dovrebbe ringraziare e declinare l’offerta. Affermare inoltre che l’attuale Presidente, Daniele Perotto, è artefice della mossa che ha permesso la proroga del proprio mandato con la modifica dello statuto, è scorretto, proprio perché la modifica è stata voluta dal nuovo CDA, composto appunto dai membri scelti dal Sindaco, e che verrà applicata ad ogni futuro Presidente dell’Associazione. Daniele Perotto si è dichiarato disponibile solo fino a gennaio 2017".

Prosegue il Pd: "Preoccupante,invece, sotto il profilo politico, è il pesante attacco nei confronti dell’attuale segretario del PD Lerici, Monica Rossi, Presidente di una Cooperativa sociale che ha vinto, negli anni, regolari gare d'appalto grazie all'alta professionalità ampiamente riconosciuta e percepisce, come da leggi che regolamentano il settore, uno stipendio da dipendente, nella mansione di impiegata. Ovviamente il fatturato è importante, ma in una cooperativa, diversamente da altri tipi di aziende è quasi interamente trasformato in stipendi ai lavoratori.
Evidentemente il Sindaco ha cosi poca dimestichezza col mettersi a servizio degli altri che pensa che le persone siano pagate per i propri interessi e non ce la fa proprio a comprendere come funzionano le cooperative né tantomeno le associazioni.
In realtà, COCEA, come altre cooperative sane che lavorano nel territorio della Spezia, sono molto importanti perché garantiscono l’ampliamento dell’offerta formativa degli Enti Pubblici, attraverso dei servizi di qualità, cosa che chi ha scarsissime competenze culturali e pedagogiche non è neppure in grado di immaginare.
Comprendiamo, tuttavia, i motivi della stizza e della rabbia del Sindaco Paoletti, ma per fortuna apparteniamo a culture e a prassi democratiche profondamente diverse.
Tutto il resto è un polverone inconsistente privo di riscontro".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure