Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 16 Luglio - ore 11.22

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Nessuna perizia nascosta, Paoletti la smetta di alimentare dubbi e malafede"

L'ex sindaco di Lerici Marco Caluri interviene sul tema scuole dopo le tante punzecchiature alla sua amministrazione.

"Avrei fatto di più"

Golfo dei Poeti - "Mi spiace intervenire in questa diatriba sulle scuole, argomento molto delicato, ma lo faccio per tutelare la mia amministrazione da quanto letto". A parlare è Marco Caluri, sindaco di Lerici dal 2012 al 2015. L'ultimo primo cittadino non ci sta e dice la sua su tema caldo del momento. Com'è noto una serie di interventi di messa in sicurezza porteranno il prossimo anno ad alcuni spostamenti di alunni tra plessi. "Il sindaco Paoletti - prosegue Caluri - ha recentemente affermato: sono quattro anni che lavoriamo sulle strutture scolastiche facendo ciò che le attuali opposizioni hanno omesso di fare anche a fronte di perizie che hanno a suo tempo nascosto nel cassetto. Stupisce scoprire che quello che lui definisce una 'perizia nascosta nel cassetto' sia in realtà l’incarico ad un professionista perché valutasse gli interventi e i consolidamenti necessari e ne stimasse i costi. Che le scuole italiane abbiano carenze rispetto alla normativa antisismica è un dato inconfutabile. Lo scorso anno il Miur ha ammesso che solo il 21 per cento degli edifici è costruito o adeguato alle norme antisismiche. Consapevole di questo ho utilizzato quella che non è mai stata una 'perizia nascosta nel cassetto' ereditata dal mio predecessore (Emanuele Fresco, oggi consigliere di opposizione, ndr) per intervenire e cominciare a mettere in sicurezza gli edifici pubblici. In un momento di difficoltà economiche per il pagamento del debito Picedi e con un patto di stabilità a quel tempo molto più rigido abbiamo investito un milione di euro per intervenire sul palazzo comunale e sulla scuola media di Lerici. Potevo fare di più? Certo che sì, e avrei fatto certamente di più se il mio mandato non fosse durato solo due anni e mezzo. Si può sempre fare di più, prima e meglio e questo vale anche per l’attuale sindaco, in carica da quattro anni".

"Una cosa è certa - conclude Caluri -, ancora oggi gli unici due edifici pubblici in regola con le norme antisismiche sono quelli che ha fatto ristrutturare la mia giunta. Penso inoltre che si debba smettere con polemiche che alimentano dubbi e malafede, come se tutti non avessero a cuore la sicurezza delle persone".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Lo Spezia 19/20 prende forma, secondo voi oggi è più forte o più debole del suo predecessore?











Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News