Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Novembre - ore 17.29

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Mi fate schifo, provare a vincere con la menzogna è da vigliacchi"

Duro il capogruppo di maggioranza a Lerici, Massimo Carnasciali, nei confronti delle liste concorrenti. La replica 'social' di Ratti: "Finora nessuno aveva scelto lo scontro. Passo falso dettato da stanchezza".

Lungomare nel mirino

Golfo dei Poeti - Si fa frizzante la campagna elettorale lericina. A movimentarla è ancora una volta un post del capogruppo di maggioranza Massimo Carnasciali, candidato al consiglio a sostegno del sindaco uscente Paoletti. Il consigliere ha raccontato che al gazebo della lista si sono presentate alcune persone affermando che le liste concorrenti sostengono che 'Per Lerici e i suoi borghi' intenda buttare all'aria i giardini del lungomare per far spazio al traffico veicolare. “Abbiamo spiegato loro la verità e fatto leggere il punto sul libretto del nostro programma, dove spiega appunto la realtà del progetto – scrive Carnasciali -. Hanno voluto il libretto e autonomamente ci hanno promesso il voto. I borsardi i no men mai piasú... Non piacciono neppure a me. In nessun campo: che sia politica o sport o altro. Siete miseri, falsi e sinceramente mi fate schifo. Provare a vincere con la menzogna è da vigliacchi. Continuate a parlare di noi perché non avete argomenti vostri. Perché chi vi ha preceduto e ora vi tira i fili come i burattini non ha fatto niente. Vergognatevi e giocate puliti, fate gli uomini e tirare fuori le palle, se le avete. In bocca al lupo a tutti”. Bernardo Ratti, candidato con la lista 'Siamo il Golfo dei poeti', che sostiene la corsa di Roberto Vara, ha replicando riprendendo uno studio di risistemazione del lungomare dello scorso anno che in effetti prevedeva un intervento sui giardini; su questo aspetto, rispondendo a Ratti ed altri commentatori, Carnasciali ha invitato “a consultare il programma di Paoletti, spiegando che studiare soluzioni non vuole dire applicare il progetto. Il progetto è un altro, che non tocca i giardinetti”. Del resto nel programma si legge: “Ci impegniamo a valorizzare il lungomare di Lerici e in particolare il fronte che va dalla Calata a Via Biaggini (opera già finanziata che non comporterà alcun intervento e modifica sui giardini)”.

Non solo: Ratti ha chiesto al competitor “se ti sembrano normali gli insulti che hai messo, rileggiteli. Bosardi, fate schifo... belle parole. Finora nessuno ha portato la competizione elettorale a livello di scontro. Penso che il tuo sia stato un passo falso dettato da stanchezza. Da parte mia continuerò senza insulti”. “Non sono insulti – ha proseguito il capogruppo di maggioranza -, chi mente per me è un infame e un vigliacco. Nessun passo falso e nessuna stanchezza, stai tranquillo, grazie del pensiero. Comunque fino in fondo con lealtà e testa alta. Spero non te la sia presa per gli insulti, erano comune indirizzati ai bosardi, non credo tu ne faccia parte, quindi non prendertela più di tanto”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News