Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 26 Giugno - ore 22.20

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

"Marciapiedi da restaurare, si può far meglio di una semplice riqualificazione"

a le grazie
"Marciapiedi da restaurare, si può far meglio di una semplice riqualificazione"

Golfo dei Poeti - "Sapendo che nel mese di maggio inizierà la fase esecutiva relativa al progetto di rifacimento dei marciapiedi di via Libertà e di via Roma alle Grazie e considerato che il progetto si limita solo alla riqualificazione della pavimentazione mantenendo lo sviluppo dei marciapiedi negli attuali dimensionamenti, senza addivenire invece ad una riqualificazione vera e propria, siamo a portare le nostre alternative proposte". Fabio Carassale, Francesca Sacconi, Saul Carassale e Franco Talevi, ovvero l'intero gruppo di minoranza nel consiglio comunale portovenerese, ha scritto ed inviato un'interrogazione diretta al sindaco rispetto alle opere in procinto di essere iniziate, riguardanti le due principali vie del paese. Chiedono nella fattispecie di verificare i margini di modifica / integrazione del progetto esecutivo con le limitate
richieste sopramenzionate riferite al reperimento degli spazi minimi da garantirsi per il transito dei diversamente abili e riferite alla ripiantumazione del filare di oleandri a salvaguardia anche dell’aspetto iconografico della via Roma: "Valutato che le criticità di sezione si presentano per la maggior parte nello sviluppo dei marciapiedi lungo via Roma soprattutto nel tratto immediatamente antecedente l’ufficio postale (come visibile in fotografia), e che, in particolare in alcuni casi, le sezioni attuali risultano sottodimensionate sia rispetto alla normativa (1,50 ml), sia quantomeno a garantirne l’uso per i diversamente abili (minimo 0,90 ml), suggeriamo altre soluzioni. Secondo noi la commistione fra attività commerciali-dehors su via Libertà ed il verde pubblico su via Roma avrebbero necessitato una maggiore attenzione ed un più ampio progetto di riqualificazione degli spazi pedonali, carrabili e della sosta".

Continuano i consiglieri di Porto Venere Bene Comune: "Considerato il pregio del filare di oleandri, presente lungo la via Roma sin dalla sua costruzione realizzata agli inizi degli anni ’30 del Novecento contestualmente alla realizzazione del palazzo delle scuole elementari, elemento che ancora la contraddistingue e la valorizza, seppur negli ultimi anni sempre maggiormente ridotto con la mancata sostituzione degli esemplari deperiti nel tempo, come ben visibile dalle seguenti riprese fotografiche riferite solo ad alcuni anni fa (estate 2011) dove il filare era ancora integro; e che, inoltre, il progetto prevede l’abbattimento e la non sostituzione del filare di oleandri creando un danno paesaggistico ed iconografico per l’arteria che nel suo primo sviluppo concentra molti servizi pubblici essenziali, dai plessi scolastici al già citato ufficio postale e alla farmacia;Considerato che nel primo rettilineo (sino quasi al civico 24) esistono già attualmente spazi che
possano garantire la fruibilità del marciapiede ed il mantenimento del filare alberato e che, nel tratto di sezione ridotta antecedente la farmacia è presente una vetusta recinzione, appartenente alla strada pubblica, che riqualificata potrebbe contribuire a rendere disponibili ulteriori margini d’azione". Ultimo punto meritevole di un focus: "Nel caso si volesse mantenere completamente libero il sedime del marciapiede, la piantumazione del filare di oleandri potrebbe essere comunque possibile recuperando il minimo spazio necessario semplicemente a “divisione” degli stalli di sosta che in
quel tratto stradale si sviluppano longitudinalmente al senso di marcia. Adottare gli strumenti operativi per addivenire alle migliorie sopraesposte verificando la possibilità di utilizzo delle somme relative al ribasso della gara d’appalto o di altre risorse reperibili attraverso variazioni di bilancio".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia









































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News