Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 27 Settembre - ore 22.52

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

'Lerici sogna', Agnellini è il candidato sindaco dei riformisti

L'architetto 58enne pronto a correre sfidando Paoletti e Vara. Destinata ad andare in soffitta l'unità del centrosinistra.

Terzo in corsa

Golfo dei Poeti - Giovanni Agnellini, architetto lericino, 58 anni, sposato, due figli, ex presidente Stl, è il candidato sindaco della lista Lerici Sogna in vista delle comunali di settembre. Un annuncio che a meno di sorprese va quindi a ufficializzare che l'area di Italia Viva e il resto del centrosinistra - che candida Roberto Vara - correranno separati.

‘Lerici Sogna - affermano dalla lista - è un progetto concreto, costruttivo, reale. Lerici Sogna è un invito rivolto a tutti. Nessuno escluso. Abbiamo scelto questo nome perché crediamo che proprio in un momento così difficile è necessario mantenere vivi i nostri sogni la nostra capacità di immaginare e realizzare un presente e un futuro migliori. Chi abbandona i propri sogni smette di credere nel futuro, smette di progettare, di crescere. E invece è proprio quando il gioco si fa duro che bisogna avere il coraggio di sognare, ideare e realizzare. Ma il coraggio non basta, non bastano le belle parole, non bastano gli slogan forti, no! Ci vuole competenza! Bisogna conoscere il territorio, le persone, i loro bisogni e i loro sogni. E, soprattutto, è necessario saper dare risposte concrete. Vogliamo farlo con lealtà e trasparenza offrendo un'occasione di coinvolgimento a tutti coloro che non si riconoscono nelle forze attualmente in campo o che, dal loro interno , sono ancora in attesa di sentirsi parte attiva di un progetto. La nostra proposta si rivolge a chi è disposto a mettere in pratica un'idea, non basta stare alla finestra ma occorre operare in prima persona mettendo in conto la fatica di ascoltare, capire e confrontarsi , avendo il coraggio di perseguire scelte ed obiettivi per nulla scontati. Questa linea desideriamo costruirla assieme a voi con forti ed inconfutabili connotati di rinnovamento che siano in grado di segnare una chiara e manifesta discontinuità rispetto ai comportamenti del passato . Partendo da questo spirito condiviso inizieremo ad operare per allargare i confini dello spazio riformista incrociando militanze e progettualità di carattere sia provinciale che territoriale".

"Il 'sistema' Comune - proseguono - verrà considerato come un tassello del più ampio 'sistema' provincia per realizzare vantaggiose sinergie capaci di generare soluzioni valide soprattutto nel lungo periodo. Essere riformisti significa saper interpretare i bisogni, sentire l’appartenenza alla propria città, al proprio quartiere prima ancora che essere attivisti politici di parte. Intendiamo diventare 'promotori ed organizzatori di comunità' ossia un riferimento non solo per chi ci sostiene ma anche per associazioni, mondi vitali e cittadini. A breve comunicheremo il nostro programma iniziando ad introdurre alcuni temi di grande importanza: dalle politiche per la famiglia alla scuola , dal sociale all'ambiente che ha nel mare il suo punto di riferimento imprescindibile e nell'entroterra un patrimonio ancora poco noto da valorizzare, dallo sviluppo del turismo alle attività produttive, alla cultura intesa sia come servizio agli abitanti sia come supporto alla promozione turistica. Tutte le proposte avranno l'obiettivo di innalzare , in ogni punto programmatico sviluppato, la qualità della vita del paese coniugandola in modo sostenibile a tutte le iniziative a supporto dello sviluppo del territorio. Lo sviluppo del territorio dovrà essere rispettoso del nostro patrimonio storico, culturale e naturalistico senza per questo chiudersi alle innovazioni che rappresenteranno un importante supporto alla nostra azione. Gli spunti di riflessione che riceveremo da chi vorrà condividere il nostro percorso saranno per noi un motivo di orgogliosa appartenenza ad un territorio che amiamo e che vogliamo vedere crescere ogni giorno di più recuperando un senso di comunità coesa. Vivremo assieme l'avventura di creare un nuovo modo di fare politica dove partecipazione, trasparenza, impegno, studio e competenze saranno le nostre parole d'ordine"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lerici sogna Archivio Cds


Notizie La Spezia






FOTOGALLERY




















Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News