Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 10 Dicembre - ore 22.03

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"Cambiare destinazione d'uso della zona fra le due aree verdi"

Saul Carassale e i consiglieri d'opposizione chiedono una regolamentazione specifica dell'area dei piazzali del cantiere Valdettaro delle Grazie: "C'è chi segnala problemi respiratori, verificare autorizzazioni ambientali".

adiacente alla spiaggetta
"Cambiare destinazione d'uso della zona fra le due aree verdi"

Golfo dei Poeti - Un ordine del giorno urgente firmato e controfirmato dai consiglieri comunali di opposizione Saul Carassale, Fabio Carassale Francesca Sacconi e Franco Talevi per vederci chiaro a proposito delle lavorazioni "potenzialmente nocive" del cantiere Valdettaro de Le Grazie. Il paese, notoriamente il più abitato dell'intero Comune di Porto Venere, muta anno dopo anno e in particolare nel 2018, sia per il nuovo riassetto urbanistico dello storico cantiere che ha permesso la recente realizzazione della nuova grande “piazza rossa”, sia per l’avvio ufficiale della balneabilità, inaugurata nel maggio scorso, della limitrofa spiaggetta del monumento che vede sempre piu’ afflusso, sia turistico che residenziale. "Considerata l’attualita’ del tema delle lavorazioni potenzialmente nocive eseguite nei piazzali degli ex cantieri Argo e Valdettaro - si legge nel testo - e preso atto di molte segnalazioni relativi alla presunta presenza di polveri e aerosol che creano difficolta’ respiratorie per chi soffre di allergie o ha problemi respiratori in contemporanea all’esecuzione di pitturazioni e/o lavorazioni al naviglio alato nelle aree sopraccitate, chiediamo all’Autorita’ Portuale una regolamentazione specifica dell’area dei piazzali relativamente alle lavorazioni con particolare riferimento al periodo estivo, proponendone la sospensione ad eccezione delle urgenze e dei vari già programmati".

La cosiddetta "piazza rossa" potrebbe anche essere destinata alla somministrazione di alimenti tramite nuovi dehors. Van da sè le ulteriori proposte della minoranza: "Considerando che le problematiche suddette si manifestano soprattutto alle “fasce deboli” rappresentate da bambini e anziani che in queste giornate estive cercano refrigerio dalla calura e dall’afa e tenendo conto che diversi regolamenti comunali, ad esempio quelle che riguarda l’attivita’ edilizia prevedono, nel periodo estivo, limitazioni ed esclusioni atte a garantire migliore vivibilita’ delle aree pubbliche nel periodo climaticamente favorevole alla vita all’aria aperta, chiediamo un'immediata verifica, agli Enti competenti, relativamente sia alle autorizzazioni ambientali rilasciate sia relativamente alla situazione ambientale delle aree pubbliche limitrofe in correlazione alle lavorazioni che spesso avvengono in aree non confinate e quindi senza trattamento alcuno delle esalazioni derivanti dall’utilizzo di solventi e vernici per le quali il personale risulta attrezzato con dispositivi di protezione individuale".

Il cantiere Valdettaro e’ un’area demaniale pubblica gestita dall’Autorita’ Portuale della Spezia ed affidata alla Societa’ del Cantiere Valdettaro tramite concessione demaniale,. I consiglieri chiedono infine al consiglio comunale di prevedere il cambio di destinazione d’uso dell’area ricompresa fra le due aree verdi delle Grazie con il conseguentemente futuro trasferimento delle attivita’ lavorative interferenti negativamente con la vita pubblica della comunita’ nell’area dell’ex cantiere Savoia attraverso una soluzione tecnicamente diversa da
quella prevista nel protocollo d’intesa del 2009 che salvaguardi il fronte a mare e la linea di costa in fronte a Via Liberta’".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Quanto spenderete per i regali di Natale?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News