Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 17 Dicembre - ore 20.06

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

"A Lerici abbiamo conosciuto per primi l'arroganza della classe dirigente Pd"

Un ex membro del direttivo lericino accusa: "Nella amministrative Michelucci ignorò i nostri consigli, ora siede in Regione".

`A Lerici abbiamo conosciuto per primi l´arroganza della classe dirigente Pd`

Golfo dei Poeti - “Tempi duri per il PD. Si vede che il disagio si diffonde e ora, giustamente, qualcuno comincia a richiedere misure che in altri tempi erano prassi. L’avvocato sarzanese Paolo Bufano, membro della Direzione Provinciale PD, chiede le dimissioni della segretaria Federica Pecunia”. Inizia così l’intervento di Franco Valtriani, ex componente del Direttivo Pd del circolo di Lerici, che osserve: “Forse noi per primi a Lerici abbiamo conosciuto l’arroganza di questa classe dirigente, probabilmente mirata alla costruzione di un PD diverso e cioè il cosiddetto Partito della Nazione insieme a Forza Italia. Non sto a raccontare nei dettagli tutta la responsabilità di Michelucci nel costruire la sconfitta elettorale alle amministrative di Lerici. L’attuale amministrazione di destra ha vinto le elezioni con il 29% mentre l’opposizione di sinistra composta da tre liste ha ottenuto il 70%. In quell’occasione - prosegue - la gestione fu tutta dell’allora Segretario Provinciale Michelucci che volutamente ignorò i consigli del PD lericino che lo sconsigliava di ripresentare un sindaco sfiduciato. Il risultato è che ora Michelucci siede in Regione e forse dimentica anche l’ubicazione di Lerici. Non parliamo poi della Regione Liguria persa per l’arroganza della Sig.ra Paita Raffaella nonostante avesse capito che la gente non l’avrebbe votata. E’ il renzismo sfrenato che pensa sempre al famoso 40% delle Europee. A parte il meritorio episodio di Alessandro Terrile questi non vanno a casa e non hanno pudore. Forse la Liguria deve scontare qualche peccato”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure