Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Giovedì 17 Agosto - ore 23.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Varata la rompighiaccio per le ricerche in Artico | Foto

"Kronprins Haakon" nasce al Muggiano, sarà adesso allestita e poi destinata alla Norvegia.

Varata la rompighiaccio per le ricerche in Artico<span class=´linkFotoA1´ style=´color: #000´> | <a href=´/fotogallery/Fincantieri-vara-una-rompighiaccio-per-2240_1.aspx´ class=´FotoVideoA1´ style=´Font-size: 33px´>Foto</a></span>

Golfo dei Poeti - È stata varata nello stabilimento di Muggiano Kronprins Haakon, la nave rompighiaccio oceanografica che Fincantieri sta costruendo per il governo norvegese. Proseguirà ora la fase di allestimento della nave, che porterà alla consegna prevista entro la fine del 2017. L’armatore della nave, che prende il nome dall’erede al trono di Norvegia, sarà il Norwegian Polar Institute, per conto del governo norvegese, mentre ad utilizzare l’unità saranno, oltre all’istituto stesso, anche l’Institute of Marine Research (IMR), l’ente di ricerca oceanografico e ittico del governo norvegese e l’Università di Tromsø.
Alla cerimonia di varo hanno partecipato, fra gli altri, Jan Gunnar Winther, Direttore del Norwegian Polar Institute, Sissel Rogne, Direttrice dell’Institute for Marine Research, Anne Husebekk, Rettore dell’Università di Tromsø e il Responsabile della Divisione Navi Militari di Fincantieri, Angelo Fusco.

Kronprins Haakon, destinata a operare nelle acque polari, sarà tra le più avanzate rompighiaccio al mondo e costituirà un presidio a elevato contenuto tecnologico per lo studio dell’ambiente marino. Con circa 9mila tonnellate di stazza lorda, una lunghezza di 100 metri e una larghezza di 21, l’unità potrà ospitare a bordo in 38 cabine, 55 persone, tra ricercatori, studenti ed equipaggio e sarà allestita seguendo gli elevati standard di comfort delle navi passeggeri. A prua avrà un hangar che potrà ospitare due elicotteri e sarà dotata di una strumentazione complessa in grado di indagare la morfologia e la geologia dei fondali marini.
La nave, il cui progetto funzionale è stato curato da Rolls-Royce Marine, avrà una velocità di crociera di 15 nodi, e sarà in grado di avanzare autonomamente attraverso ghiacci spessi fino a un metro e sarà caratterizzata da particolari requisiti di silenziosità per non disturbare l’ambiente marino. La nave è stata infatti costruita seguendo criteri che minimizzano l’impatto ambientale e riducono il rumore irradiato sott’acqua in modo da consentire studi su pesci e mammiferi marini e potrà svolgere le proprie attività di ricerca oceanografica e idrografica in qualsiasi contesto ambientale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Fotogallery

Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure