Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 17 Dicembre - ore 22.33

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Un milione e 200mila euro dalle multe, tre milioni dalle alienazioni

Ecco quanto Lerici si aspetta di incamerare da servizi pubblici, locazioni e vendite di beni comunali.

Un milione e 200mila euro dalle multe, tre milioni dalle alienazioni

Golfo dei Poeti - Sono le multe a far la parte del leone se, sfogliando gli atti del Comune di Lerici, si guarda alla voce 'Entrate da servizi pubblici'. Per il 2017 sono attese entrate per ben un milione e 200mila euro grazie a sanzioni per infrazioni al Codice della strada. Merito sia dell'attività ordinaria della Municipale, sia del lavoro delle telecamere ai varchi e di altri strumenti tecnologici di rilevazione. Altre entrate da servizi pubblici arrivano dalle famiglie di bambini frequentanti l'asilo nido e le scuole dell'obbligo, relative alla mensa, al trasporto scolastico, alla retta del nido, della materna e al servizio Verdemare: parliamo - si tratta di previsioni - di 343mila euro per il 2017 e di 331mila per il 2018. Altra consistente entrata è rappresentata dalla concessione di loculi cimiteriali per la quale Palazzo civico conta di incamerare nel 2017 200mila euro. E poi ci sono i diritti di segreteria relativi a pratiche urbanistiche e ambientali: attesi 130mila euro.

Tra le entrate comunali, anche quelle derivanti dalle locazioni dei beni immobili dell'ente quali fabbricati, fondi commerciali, terreni, aree concesse per l’applicazione di strumenti relativi alla telefonia mobile, canoni ricognitori. Il loro ammontare complessivo stimato è di un milione e 70mila euro. Le carte dell'ente fanno confluire su questo fronte anche le entrate relative alla gestione delle spiagge di cui tuttavia il Comune non è proprietario, bensì concessionario. Gli arenili, che sono cosa demaniale le cui concessioni sono state date dalla Regione al Comune, frutteranno 514mila euro all'anno. Infine, per il triennio 2017/2019 sono state previste entrate derivanti dall’alienazione di immobili comunali lericini per un totale di tre milioni e 100mila euro. Tale somma è stata determinata programmando la vendita dell’ex istituto Alberghiero, la permuta di un sentiero in località Fiascherino (il famoso caso del magnate russo) e la vendita di diversi frastagli di terreni non ritenuti strategici per Piazza Bacigalupi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure