Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 17 Agosto - ore 22.47

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Turismo, Lerici smentisce l'Osservatorio: "Estate 2017? Nessun calo"

Il Comune ha chiesto un approfondimento agli uffici regionali, che hanno scovato un vizio nella comunicazione dei dati.

Turismo, Lerici smentisce l'Osservatorio: "Estate 2017? Nessun calo"

Golfo dei Poeti - Tra le tante polemiche che ultimamente hanno solcato Lerici, una delle più coriacee è stata quella sui numeri del turismo. In calo, quest'estate, secondo l'Osservatorio della Regione, che attinge a dati di Unioncamere (ne avevamo scritto QUI). Una nota negativa che aveva innescato non poche polemiche verso l'amministrazione Paoletti, i suoi progetti e il brand Lerici Coast. Ma oggi da Palazzo civico sfoderano il più classico dei colpi di scena.

La nota arrivata dal Comune oggi pomeriggio si apre così: "E’ positivo l’andamento del flusso turistico del Comune di Lerici, sia in termini di arrivi – ovvero di soggiorni che comprendono un pernottamento all’interno di una struttura ricettiva del territorio – che in termini di presenze - soggiorni che comprendono più di una notte di permanenza. E’ quanto emerge dai dati provenienti dall’Osservatorio turistico regionale relativi ai primi otto mesi del 2017, ovvero da gennaio ad agosto compreso. In particolare, il 2017 ha registrato un +1,53% di arrivi rispetto agli stessi mesi del 2016. Positivo anche l’andamento delle presenze: i primi otto mesi del 2017 hanno infatti registrato un +2,31% rispetto al 2016". E fin qui, tutto bene. Che nel complesso Lerici avessi fin qui fatto bene era cosa detta anche da Unioncamere. Il problema erano i numeri non confortati di luglio e agosto. Ma ecco che, nel virgolettato diffuso da Piazza Bacigalupi, l'assessore al turismo Luisa Nardone va in contropiede.

"Siamo molto soddisfatti dei dati relativi al flusso turistico che interessa il nostro Comune – commenta Luisa Nardone. In particolare il numero di presenze, notevolmente più alto rispetto a quello degli arrivi, rappresenta per noi il raggiungimento di un obiettivo, ovvero accogliere un turismo non composto da grandi numeri ma da visitatori consapevoli, che trascorrono qui il tempo necessario per conoscere a fondo l’autenticità dei nostri borghi e le risorse naturali che il territorio offre. Siamo inoltre soddisfatti di aver registrato, già nell’anno 2016, un valore di presenze turistiche pari a quelle del 2002. Gli anni seguenti sono stati infatti caratterizzati da una fase discendente, con picchi molto bassi, in particolare tra il 2006 e il 2010, che si è trascinata per anni e che finalmente sembra essersi conclusa. I dati relativi ai mesi di luglio e agosto 2017, rispetto al 2016, hanno registrato invece un andamento anomalo, non rispecchiato dalla stagione di cui siamo stati testimoni, e che ci ha spinto a chiedere approfondimenti all’ufficio regionale preposto"..
Una discrepanza, si legge ancora nella nota, "confermata dall’approfondimento svolto dal Settore Politiche Turistiche della Regione Liguria, da cui è emerso quanto segue (qua Palazzo civico quota il Settore: in riferimento alle richieste dall’Amministrazione Comunale di Lerici, volte a chiedere chiarimenti in merito ai dati sui flussi turistici registrati nel Comune di Lerici nei mesi estivi 2017, si comunica che in ordine al mese di agosto 2016 risultano registrati 1.658 arrivi in più rispetto allo stesso mese del 2017. Da una verifica effettuata da questo Settore risulta che circa 400 di questi 1.658 sono da riferire ad almeno due strutture inadempienti nel 2017, che avevano invece regolarmente inviato i dati l’anno prima e che risultano quindi mancanti quest’anno. Analoga situazione si ripropone per il mese di luglio. Abbiamo inoltre verificato che una struttura ricettiva nel 2016 ha utilizzato in maniera non corretta la procedura di trasmissione dati sul Rimovcli (Sistema di Rilevazione dei movimenti dei clienti), registrando circa 1.000 arrivi in più di quelli effettivi. Gli arrivi registrati nel 2017 - tenuto conto delle due strutture non rispondenti - risultano in linea con quelli dell’anno scorso. Peraltro dal report relativo ai primi 8 mesi dell’anno gli arrivi risultano, rispetto all’analogo periodo del 2016, in crescita come del resto le presenze. La situazione, seppure incresciosa, non incide minimamente sui dati delle presenze dei mesi estivi 2017, che risultano in linea con quelli dell’anno precedente. Le presenze, come noto, rappresentano l’indicatore più significativo ai fini della reale valutazione della performance turistica".

Il Comune di Lerici spiega che "i dati trasmessi dalle strutture e inficiati da errori, con i conseguenti difetti di registrazione, hanno prodotto un risultato non veritiero, che si ripercuoterà necessariamente anche sui prossimi mesi dell’anno, riversandosi presumibilmente sul dato degli arrivi di tutto il 2017".

"La disparità tra il numero di arrivi e presenze faceva evincere qualche difetto nella registrazione dei dati – conclude la Nardone -. Questo ci ha spinto a chiedere delucidazioni agli uffici regionali competenti, dai cui approfondimenti è emerso che se almeno due strutture quest'anno non hanno comunicato i relativi dati, un’altra struttura lo scorso anno ha erroneamente inserito tra gli arrivi i cosiddetti 'diurni', vale a dire il numero degli ospiti che arrivano e partono lo stesso giorno, senza pernottare neanche una notte. Al netto di tali numeri, i dati di luglio e agosto 2017 risultano quindi in linea con l’estate precedente, mentre gli arrivi e le presenze nei primi otto mesi dell’anno in aumento rispetto all’anno precedente. Possiamo quindi affermare che, seppur sempre migliorabile, il turismo lericino inizia a godere di ottima salute. Il mio compito è promuoverlo al meglio in ogni occasione nazionale e internazionale, in concerto con gli operatori turistici e le associazioni di categoria, seguendo un percorso di promozione delle bellezze del territorio che si rifletterà indubbiamente sulle presenze turistiche dei prossimi anni".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News