Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 21 Settembre - ore 08.26

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Tassa dei rifiuti, taglio sulle utenze domestiche

Dopo lo sconto del 40% dell’anno scorso l’amministrazione decide per un’ulteriore riduzione della tassa.

A PORTO VENERE
Tassa dei rifiuti, taglio sulle utenze domestiche

Golfo dei Poeti - Le tariffe sui rifiuti per l’anno 2018, deliberate ieri sera dal Consiglio Comunale, riservano una lieta sorpresa per gli abitanti del comune di Porto Venere. Dopo lo sconto “storico” dell’anno passato che aveva visto abbassare la tariffa per le utenze domestiche del 40%, anche quest’anno le tariffe scenderanno di un’ulteriore 30% rispetto al 2017 per le utenze domestiche e, con tagli per le utenze non domestiche fino al 10 per cento a seconda delle categorie. Ecco alcuni esempi del concreto effetto benefico del nuovo regime di tassazione: i single residenti in sessanta metri quadrati pagheranno quest’anno 84,73 euro, contro i 119,35 euro del 2017; una famiglia di due persone in un appartamento di 80 metri quadrati pagherà 133,94 euro rispetto ai 188,18 del 2017, mentre una famiglia di quattro persone in un locale di 125 metri quadrati spenderà circa novanta euro in meno, passando dai 304,81 euro dello scorso anno ai 211,26 di quest’anno.

Oltre alle utenze domestiche i risparmi toccheranno anche commercianti e artigiani che operano sul territorio di Porto Venere. A partire dai bar, che quest’anno pagheranno 27,60 euro al metro quadrato rispetto ai 30,74 del 2017; i ristoranti, passano dai 32,38 ai 29,08 euro a metro quadrato; le attività artigianali, che quest’anno pagheranno 9,56 euro al metro quadrato rispetto ai 10,65 del 2017. Tagli anche per edicole e studi professionali: i primi pagheranno 18,94 euro al metro quadro, dopo averne pagati 21,20 a metro quadro lo scorso anno, mentre per i secondi la tariffa scende da
18,36 a 16,48 euro al metro quadrato. “Oggi possiamo affermare, senza poter essere smentiti, che la nostra scelta del modello di gestione dei rifiuti si è rivelata straordinariamente vincente, in quanto in 2 anni siamo riusciti a fare tagli alla
bolletta della spazzatura che mai nessuno in passato è riuscito a realizzare - esulta il Sindaco Matteo Cozzani – Gli abitanti del nostro comune, grazie al grande lavoro dell’amministrazione comunale, possono beneficare di un servizio eccellente che consente di smaltire i rifiuti in piena libertà, 365 giorni all’anno 24 ore su 24 oltre ad avere una delle più basse tariffe di smaltimento dell’intera provincia. Dopo il quaranta per cento di sconto dell’anno scorso quest’anno siamo riusciti ad abbassare ulteriormente le tariffe per le utenze domestiche fino ad arrivare al 30 per cento in meno del costo". Il Consiglio Comunale ha anche deliberato le nuove scadenze delle bollette che potranno essere pagate in un’unica soluzione il 31 maggio mentre a rate il 31 marzo, 30 aprile, 31 maggio, 31 luglio e 31 agosto 2018.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News