Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Lunedì 23 Novembre - ore 23.20

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Sostegno all'affitto, a Lerici un occhio ai colpiti dal Covid

Sostegno all'affitto, a Lerici un occhio ai colpiti dal Covid

Golfo dei Poeti - È aperto il bando per accedere ai contributi a sostegno del canone di locazione 2020.
Il contributo, quest’anno, seguirà un doppio binario: quello consueto, mirato a sostenere le famiglie del territorio, e quello a supporto dei nuclei colpiti economicamente dall’emergenza epidemiologica da Covid-19.
“Quest’anno più che mai è fondamentale sostenere le famiglie del nostro Comune, che vivono un momento particolarmente difficile, senza precedenti – commenta l’assessore alle Politiche sociali, Lisa Saisi -. La casa rappresenta un valore primario dell'individuo e il nostro compito è proteggerlo e conservarlo con tutte le risorse a disposizione”.
Sono circa 100.000 euro i fondi stanziati, nati dal contributo del Comune di Lerici e della Regione Liguria, che saranno ripartiti tra i richiedenti aventi diritto.
Possono beneficiare dei contributi i conduttori di alloggi titolari di un contratto di locazione a uso abitativo prima casa, non stipulato tra parenti o affini entro il 2° grado.
Il contratto d’affitto deve essere intestato al richiedente o a un componente maggiorenne convivente con il nucleo familiare e riferirsi ad alloggi siti nel Comune di Lerici.
Sono ammessi i contratti per i quali è pendente lo sfratto per finita locazione ed è corrisposta l’indennità di occupazione.
Sono esclusi i contratti per i quali sia stato emesso un atto di intimazione di sfratto per morosità con citazione della convalida.
Non sono ammesse richieste di contributo relativamente agli alloggi di edilizia residenziale pubblica, locati secondo la normativa regionale o concessi in uso per finalità sociali.
Non sono ammesse richieste di contributo relative a canoni annui di importo contrattuale superiore a € 7.800,00.
Per beneficiare dei contributi, sono richiesti i seguenti requisiti:
a) cittadinanza italiana o di uno Stato aderente all’Unione Europea. Il cittadino di uno Stato non aderente all’Unione Europea è ammesso se in regola con le vigenti norme in materia di immigrazione e risieda nel Comune di Lerici alla data di pubblicazione del presente bando;
b) residenza anagrafica nel Comune di Lerici;
c) titolarità di un contratto di locazione relativo a una unità immobiliare a uso abitativo primario, non inclusa nelle categorie catastali A/1, A/7, A/8, A/9 e A/10 o con superficie netta interna superiore ai 110 mq, estendibile fino a 120 mq per i nuclei familiari con più di cinque componenti;
d) non titolarità, da parte di tutti i componenti il nucleo familiare, dei diritti di proprietà, usufrutto, uso o abitazione nell’ambito del territorio provinciale, su un alloggio adeguato alle esigenze del nucleo familiare stesso;
e) non titolarità, da parte di tutti i componenti il nucleo familiare dell’assegnazione in proprietà, immediata o futura, di alloggio realizzato o recuperato con contributi pubblici, ovvero con finanziamenti agevolati in qualunque forma concessi dallo Stato o da Enti pubblici, sempre che l’alloggio sia inutilizzabile senza aver dato luogo a indennizzo o a risarcimento del danno;
f) valore dell'ISEE del nucleo familiare non superiore a € 13.099,00 in corso di validità o del 2019;
g) effettivo sostenimento da parte del nucleo familiare nell’anno 2019 dell’onere relativo al canone di locazione risultante da idonea documentazione (ricevute, bonifici, assegni bancari, dichiarazioni del proprietario).
I richiedenti a seguito dell’emergenza epidemiologica dovranno possedere i seguenti requisiti:
h) valore dell'ISEE del nucleo familiare non superiore a € 16.700,00 in corso di validità o del 2019;
i) riduzione superiore al 30% del reddito complessivo del nucleo familiare nei primi 5 mesi dell’anno in corso, anche a seguito dei provvedimenti del governo in ordine all’emergenza epidemiologica da Covid-19, rispetto allo stesso periodo dell’anno 2019. Tale riduzione può essere riferita sia a redditi da lavoro dipendente (riduzione riferita a licenziamento, riduzione orario di lavoro, cassa integrazione, ecc) sia a redditi di lavoro con contratti non a tempo indeterminato di qualsiasi tipologia sia a redditi da lavoro autonomo/liberi professionisti (con particolare riferimento alle categorie ATECO la cui attività è stata sospesa a seguito dei richiamati provvedimenti del governo). Tale riduzione deve essere documentata attraverso le buste paga dei primi 5 mesi degli anni 2019 e 2020 o attraverso idonea documentazione fiscale dello stesso periodo;
l) di non aver percepito nel periodo in oggetto entrate derivanti da cespiti quali affitti, rendite, ecc.
La domanda per acceder al bando è reperibile sul sito istituzionale del Comune di Lerici, sezione news, o nell’atrio del Palazzo Comunale nei giorni di martedì e venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.00.
La domanda di partecipazione, corredata di tutta la documentazione prevista, dovrà essere presentata via pec, all’indirizzo comunedilerici@postecert.it, oppure all’Ufficio protocollo del Comune di Lerici nei giorni di martedì e venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.00
Il termine per la presentazione della domanda è alle ore 12:00 del 29 agosto 2020.
Per info è possibile recarsi all’Ufficio servizi sociali, nei giorni di martedì e venerdì, dalle ore 9.00 alle ore 12.00, oppure contattare i seguenti recapiti telefonici: 0187/960287, 0187/960285, 0187/960277.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News