Città della Spezia Liguria News Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Martedì 24 Aprile - ore 14.24

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Lerici e un fenomeno cronico da fermare: "Controlli a tappeto sulle residenze fittizie"

Nel 2016/2017 già 40 casi individuati da palazzo civico di chi dichiara il falso per accedere alle agevolazioni fiscali previste per l'abitazione principale: tredici hanno fatto ricorso ma già dieci sono stati respinti.

tolleranza zero
Lerici e un fenomeno cronico da fermare: "Controlli a tappeto sulle residenze fittizie"

Golfo dei Poeti - Coniugi con residenze diverse, prime case dai consumi energetici quasi inesistenti, incarichi lavorativi distanti chilometri dall'indirizzo indicato quale dimora principale o comunicazioni ufficiali mai ritirate. Sono solo alcune delle spie attraverso le quali individuare i “furbetti” della prima casa, ovvero coloro che indicano quale dimora abituale un immobile che, spesso, risulta essere invece secondario. Obiettivo della dichiarazione fasulla: accedere alle agevolazioni fiscali previste per l'abitazione principale.

Scovate le prime, lampanti, incongruenze, lo step successivo è intraprendere un'attività di indagine attraverso la Polizia Municipale locale, la quale provvederà a eseguire i dovuti controlli. A questi seguirà l'invio al soggetto di un accertamento e infine, inevitabile, la sanzione. Sono circa 40 i soggetti pizzicati nel corso del 2016/2017. Di questi, 27 si sono adeguati all'iter procedurale previsto, che implica il recupero dell'imposta, a cui si aggiunge una sanzione che può variare dal 50 al 100% della suddetta. Sono tredici invece i ricorsi legali intrapresi nei confronti del Comune di Lerici, di cui dieci sono già stati pronunciati dalla Commissione Tributaria a favore dell'Ente.

"L'attività in corso è mirata ad arginare un fenomeno diffuso sul territorio lericino: quello delle false residenze, acquisite a scopo elusivo. Avvenimento frequente soprattutto nelle aree ad alta densità di seconde case, come quella del Comune di Lerici. Per questa ragione è in corso una continua azione di controllo e accertamento, mirata alla lotta all'evasione del sommerso. Obiettivo finale, la garanzia di condizioni che rispettino il principio di equità tra tutti i contribuenti", spiegano da Palazzo civico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Stagione virtualmente finita in casa Spezia, tempo di bilanci. Chi merita la conferma nel settore tecnico secondo i lettori?

































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News