Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Domenica 19 Agosto - ore 21.49

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

La "patente europea" degli incursori, Eda a Comsubin

Incontro al Varignano per l'Agenzia europea di difesa nello sforzo di standardizzare le figure professionali degli operatori subacquei a livello continentale.

La "patente europea" degli incursori, Eda a Comsubin

Golfo dei Poeti - Da 107 anni uno dei poli più importanti a livello mondiale per le tradizioni subacquee, la base del Varignano ha ospitato negli scorsi giorni i delegati delle Marine Militari europee nell’ambito di un’iniziativa proposta dall’Agenzia europea di difesa. L'Eda ha scelto di Comsubin per una due giorni dedicata alla cooperazione nelle aree della formazione ed addestramento del settore subacqueo, denominata Pooling & Sharing Initiative – Naval Training – Diving Study. Un progetto che ha già permesso di completare un primo studio dove è risaltata la priorità di standardizzare la figura professionale e la formazione dell’operatore subacqueo militare a livello continentale.
Durante il workshop che si è svolto a Comsubin sono stati presentati i risultati di un secondo studio, finanziato dall’agenzia, con lo scopo di identificare e descrivere le caratteristiche che dovranno possedere i subacquei militari sulla base dei diversi aspetti normativi ed operativi in uso nelle diverse Marine. Sono state gettate, quindi, le basi per identificare e descrivere le caratteristiche di questi specialisti in seno alle diverse Marine, con l’ambizione finale di pervenire sia ad una sorta di “patente europea” dell’operatore subacqueo militare che ne certifichi le capacità e l’idoneità psico-fisica, sia all’individuazione delle scuole subacquee delle diverse nazioni che posseggano i requisiti minimi per formare tale personale.

Il Comsubin rappresenta da sempre un'eccellenza riconosciuta in ambito europeo e mondiale in campo subacqueo. Solo per citare alcuni esempi, i palombari della Marina sono intervenuti in numerosi interventi volti alla bonifica dei litorali nazionali da residuati bellici, in trattamenti di ossigeno terapia iperbarica per casi di emergenza legati ad intossicazione da monossido di carbonio e la collaborazione con l’istituto di ricerca ENEA, che ha portato quest’ultimo ad adottare le norme della Marina Militare per condurre le attività subacquee nell’ambito delle spedizioni italiane in Antartide ed infine l’intervento in supporto al dispositivo della sicurezza per il G7.
L’Agenzia europea per la difesa è stata istituita nell'ambito di un'azione comune del consiglio dei ministri il 12 luglio 2004 "a sostenere gli Stati membri e il Consiglio nel loro sforzo per migliorare le capacità di difesa europee nel settore della gestione delle crisi e per sostenere la sicurezza europea e la politica di difesa come sta ora e si sviluppa in futuro".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia










Ecco lo Spezia 2018/19, che campionato farà?


































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News