Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 21 Settembre - ore 20.31

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Idea Lerici: scuola gratuita grazie ai soldi dell'Irpef

Idea Lerici: scuola gratuita grazie ai soldi dell'Irpef

Golfo dei Poeti - Nel 2019 Lerici intende alzare l'aliquota Irpef (al centro di una diatriba con contorno giudiziario, vedi QUI) per i redditi al di sopra del 26mila euro, prospettando una totale esenzione per quelli al di sotto. In questo modo Palazzo civico stima di incamerare 350mila euro in più dall'imposta. Lo ha spiegato questa mattina in consiglio comunale l'assessore al bilancio Aldo Sammartano, e come del resto si legge anche nel Documento unico di programmazione. "Per il 2019 vogliamo allineare l'aliquota Irpef al panorama provinciale e al contempo incrementare sensibilmente la fascia di esenzione rispetto agli attuali 15mila euro, che coprono 3.034 contribuenti, cioè il 39 per cento", ha detto l'assessore nel suo intervento. L'intendimento di Palazzo civico, ancora Sammartano, "è, se sarà possibile farlo dal punto di vista della normativa centrale, portare la fascia di esenzione a 26mila euro, toccando in questo modo oltre 5.200 contribuenti, su un totale di poco più di 7mila, cioè il 68 per cento. Faccio notare che nella nostra provincia abbiamo cinque comuni con fascia di esenzione fino a 12mila euro e cinque, tra cui Lerici, fino a 15mila. Oltre nessuno. Quindi andare a 26mila euro è qualcosa di veramente importante".

Come detto, alla voce Irpef si prospetta un incremento delle entrate a partire dal 2019 grazie all'innalzamento delle aliquote per le fasce non esenti. "Questo gettito aggiuntivo - ha dichiarato Sammartano - potrà consentire al Comune di fare operazione che sembrava impossibile immaginare". In particolare, con queste risorse "la nostra amministrazione vorrebbe introdurre il principio che la scuola dell'obbligo è totalmente gratuita. Noi riteniamo fortemente contraddittorio che per la scuola dell'obbligo le famiglie siano chiamate a sostenere oneri".

Chi paga?

L'aumento dell'Irpef progettato per il 2019 riguarderà sostanzialmente la fascia media, quella tra i 26mila e i 55mila euro. Infatti, tra i 26mila e i 28mila attualmente l'aliquota è dello 0.31 per cento, e c'è quindi molta strada potenzialmente percorribile prima di arrivare al tetto dello 0.8. Stesso discorso per la fascia 28mila-55mila, che ora ha un'aliquota dello 0.32. La fascia 55mila-75mila è quasi a tappo - 0.79 per cento -, quella sopra i 75mila già tocca il tetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News