Città della Spezia Liguria News Genova Post Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 17 Ottobre - ore 10.12

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Pirandello, Miss Marple e Cous Cous Klan per l'Astoria di Lerici

Pronto il cartellone di prosa del teatro lericino, si torna a sette spettacoli.

Novità Fuori Luogo
Pirandello, Miss Marple e Cous Cous Klan per l'Astoria di Lerici

Golfo dei Poeti - Si rafforza l'offerta teatrale dell'Astoria di Lerici. Il programma della stagione 2018-19 approvato in questi giorni dall'amministrazione fa segnare un incremento di spettacoli rispetto all'anno scorso, e questo grazie soprattutto, ma non solo, alla sortita extraspezzina della rassegna 'Fuori Luogo', che ha deciso di mettere il naso fuori dal capoluogo per toccare altri comuni della provincia.
Si debutta martedì 11 Dicembre con “A testa in giù” di Zeller, uno dei più affermati autori del nostro tempo, con Emilio Solfrizzi, Paola Minaccioni e la regia di Gioele Dix. E' la storia di Daniel che invita a cena, contro il consiglio di sua moglie, il suo migliore amico Patrick e la sua nuova conquista Emma per la quale ha lasciato la moglie. L'originalità di questa commedia consiste nell'inedita posizione del pubblico, testimone dei pensieri segreti dei personaggi. Secondo appuntamento mercoledì 9 Gennaio con “Il fu Mattia Pascal”, classico di Pirandello riadattato da Daniele Pecci e Guglielmo Ferro. Si riconferma la compagnia della Gank che, dopo il successo della scorsa stagione, torna in scena mercoledì 23 Gennaio con “Poker”, di Patrik Marber. La consueta partita domenicale di poker di un gruppo di colleghi viene spezzata dall’ingresso in scena di un personaggio misterioso che porta, alla commedia e alla vita dei nostri amici, disequilibrio e curiosità, e a noi che assistiamo e che conosciamo elementi sconosciuti ai nostri eroi, creando una suspense sui possibili sviluppi degli avvenimenti e della partita che si giocherà. Venerdì 1 febbraio sarà la volta de “La cena delle belve” di Vahé Katchà nella versione italiana di Vincenzo Cerami. Nell’Italia del 1943, durante l’occupazione tedesca, un gruppo di amici festeggia in allegria il compleanno di uno di loro, per staccare la mente dalle tragedie della guerra. La stessa sera vengono uccisi due ufficiali tedeschi ai piedi della loro palazzina e per rappresaglia la Gestapo decide di prendere due ostaggi per ogni appartamento. Ognuno cercherà di salvare la propria pelle e, davanti alla paura della morte, l’amicizia cadrà tirando fuori il peggio di ogni persona. Conferma anche per la nostra Antonella Questa, venerdì 15 Febbraio, con “Infanzia felice”, una fiaba per adulti, Un viaggio nella realtà, anche molto divertente, all'interno della famiglia e della scuola di oggi, cercando di capire dove affondino le radici della rabbia che anima la guerra tra genitori e insegnanti e che spesso spinge i nostri bambini verso il bullismo. Martedì 12 marzo Maria Amelia Monti si cimenterà in “Miss Murple”, di Agatha Christie. In attesa dell’arrivo della polizia, capirà che ciò che è successo non è quello che tutti credono di aver visto. Il pubblico è stato distratto da qualcosa che ha permesso all'assassino di agire indisturbato, come a teatro, come in un Gioco di Prestigio. Domenica 31 marzo, irrompe sulla scena dell'Astoria la Carrozzeria Orfeo con “Cous Cous Klan”. In tutto il mondo l’acqua è stata privatizzata. Ormai da dieci anni, fiumi, laghi e sorgenti sono sorvegliati dalle guardie armate del governo, che non permettono a nessuno di avvicinarsi alle fonti idriche. Il divario tra ricchi e poveri è allarmante e mentre i primi vivono all’interno delle cosi dette recinzioni, ovvero città recintate da filo spinato e sorvegliate da telecamere di sicurezza, i secondi tentano di sopravvivere al di fuori di esse lottando ogni giorno contro la mancanza di cibo e di acqua.
Una stagione ricca e originale che, grazie ai suoi 7 spettacoli, prosegue il viaggio alla scoperta della natura umana, in tutte le sue sfaccettature e dimensioni. Oltre alla certezza dei grandi nomi che hanno già calcato questo palco, anche quest'anno si è deciso di scommettere su una compagnia contemporanea, “Carrozzeria Orfeo”, che affronta tematiche attuali come quella sulla privatizzazione dell'acqua.

"Presenti come di consueto anche le compagnie locali, che saranno protagoniste con ben 5 debutti. Le Briciole, dopo i tristi avvenimenti che hanno coinvolto la compagnia la scorsa stagione, saranno in scena con 2 spettacoli – commenta il consigliere delegato al teatro Claudia Gianstefani -. 'Lerici in palcoscenico' rappresenta una rassegna di assoluta qualità e parte integrante dell'identità della nostra comunità. E' soprattutto grazie alla presenza e alla costante e originale attività delle compagnie locali che le tradizioni e la memoria della nostra comunità si mantene in vita".
Questi gli spettacoli proposti da “Lerici in palcoscenico”: sabato 15 dicembre la Compagnia delle Briciole metterà in scena “St'ano a Nadae a siemo da soli” e sabato 4 maggio “Afè che bordelo d'entorno ar Castelo”; sabato 18 maggio la Compagnia amatoriale serrese “A Sembiada” sarà sul palco con “Un biglietto per il paradiso”; sabato 25 maggio sarà la volta della Compagnia teatrale Marilontani con “Lassé e speranse voiartri cà entré”; sabato 8 giugno la Compagnia del Teatro iniziatico diretta da Angelo Tonelli calcherà la scena con lo spettacolo “Ecuba”.

Inoltre, nel corso della stagione, in data ancora da definire, la Compagnia dell'Accadente metterà in scena Le serve di J. Genet, spettacolo organizzato per raccogliere fondi, grazie alla bigliettazione, a favore della Pubblica assistenza di Lerici.

Fuori luogo porterà all'Astoria sei spettacoli: Il controllore de Gli Omini (4 aprile), Andromaca de I sacchi di sabbia più quattro spettacolo della rassegna Fuori luogo Kids, dedicata ai più piccoli: La stanza dei giochi (29 gennaio), Domino (20 febbraio), Carmensita (4 marzo), tutti alle 10 del mattino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News