Liguria News TeleNord Genova Post Sanremo News Riviera Sport Savona News Savona Sport Città della Spezia
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Venerdì 28 Luglio - ore 20.40

Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Google+ Città della Spezia
Instagram Città della Spezia

Mary Shelley e Frankenstein, duecento anni dopo

Nella primavera del 1822 la scrittrice e il marito soggiornarono a Villa Magni, segnando la storia del Golfo. Così San Terenzo si prepara alle celebrazioni.

Mary Shelley e Frankenstein, duecento anni dopo

Golfo dei Poeti - Si aprono sotto una veste rinnovata le porte del castello di San Terenzo. Domani residenti e turisti visiteranno la mostra dal titolo “La mostra del mostro” volta a celebrare i duecento anni che ci separano dalla pubblicazione di uno tra i più famosi romanzi gotici, Frankenstein, o il moderno Prometeo, di Mary Shelley. Il polo museale della Liguria che tutela e valorizza il castello di San Terenzo ha voluto rendere omaggio alla scrittrice inglese ospitando all’interno della torre quadrangolare una serie di pannelli ed attività da svolgere che, con linguaggio adatto anche ai bambini, racconteranno la storia dell’autrice, incentrandosi sul periodo che lei trascorse insieme al marito Percy Shelley nella Villa Magni nella primavera - estate del 1822, sul suo rapporto con i borghi di San Terenzo e di Lerici e sulla storia del dottor Frankenstein.

I bambini saranno coinvolti in prima persona con attività ludiche sul tema del mostro, della mostruosità e della paura che essa genera, una riflessione sull’estetica del brutto nella sua coniugazione comica e apparentemente malefica, oggi più importante che mai in una società dove domina un modello di apparenza estetica per far riflettere bambini e adulti.
La mostra rimarrà visitabile dal 14 luglio al 17 settembre, dal martedì alla domenica dalle ore 18 alle 23. La gestione del servizio di biglietteria e la segreteria organizzativa sono pianificate dalla Earth, la quale si occuperà inoltre di organizzare serate e eventi collaterali alla mostra rivolti a grandi ed in particolare ai più piccoli, con giochi, attività e laboratori mostruosi con semplici esperimenti scientifici per cercare di dar vita alla propria creatura tentando di scoprire i segreti che adottò il famigerato dottor Frankenstein per donargli la vita.

Earth scrl è una Società cooperativa che opera da quasi 20 anni nell’ambito della valorizzazione del patrimonio culturale ed ambientale del proprio territorio, la Lunigiana. Attualmente opera alle Fortezze di Sarzana, di Sarzanello e di Firmafede, ed al MUDEF - Museo delle Fortezze. Dal 2015 il Castello di San Terenzo è stato concesso dalla direzione generale dei musei al Polo Museale della Liguria, diretto dalla dottoressa Serena Bertolucci, ed ha nominato l’architetto Raffaele Colombo, direttore del castello di San Terenzo, oltre che delle due Fortezze della città di Sarzana.
“Il comune di Lerici è lieto che il castello di San Terenzo apra le porte al pubblico con un’iniziativa di grande qualità e valore, visitabile per l’intera stagione estiva – commenta Leonardo Paoletti, sindaco di Lerici –. Un’apertura che rappresenta un valore aggiunto per il nostro territorio, arricchito da un’esposizione che celebra il bicentenario di un evento che ha segnato profondamente la storia di San Terenzo e che ne sposa perfettamente le radici culturali.”

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia








































Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Direttore editoriale: Armando Napoletano.
Redazione: Thomas De Luca, Chiara Alfonzetti, Andrea Bonatti, Niccolò Re, Matteo Cantile, Benedetto Marchese, Andrea Fazi.
Editorialisti: Salvatore Di Cicco, Paolo Carafa, Giorgio Pagano, Alberto Scaramuccia e Piero Donati.
Fotografo: Stefano Stradini.

Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure