Genova Post La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Sabato 14 Dicembre - ore 18.43

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

Lerici, un viaggio alle radici della musica popolare nel nuovo film di Faccini

Lerici, un viaggio alle radici della musica popolare nel nuovo film di Faccini

Golfo dei Poeti - Sabato 19 Ottobre la Società Marittima di Mutuo Soccorso i Lerici presenta l'ultimo film del regista lericino Luigi Monardo Faccini, nato da un'idea di Marina Piperno: "Radici - Viaggio alle sorgenti della musica popolare italiana", prodotto e distribuito dall' Istituto Luce - Cinecittà.
Evento organizzato in collaborazione con il Cinema Teatro Astoria di Lerici dove sarà proiettato alle 18.00, ingresso a pagamento. "Faccini e Piperno hanno reso omaggio al lavoro di ricerca svolto, attraverso un viaggio per l'Italia nel 1954, da Alan Lomax, etnomusicologo e antropologo americano di origini italiane, e Diego Carpitella, entomusicologo italiano, alla ricerca delle sorgenti della musica popolare - commenta Bernardo Ratti, presidente della Marittima -. Un viaggio dalla Sicilia marinara delle tonnare, sino ai canti dei cavatori delle Apuane, ancora al Sud in Calabria e poi a Venezia con le canzoni dei battitori di pali, e altre regioni. Un documento importante della cultura musicale di un'Italia appena uscita dalla guerra che andava scomparendo, una ricerca sul campo prima che fosse troppo tardi. Non solo "canti", ma anche le ragioni di quei canti. Il film di Faccini si rifà a quel viaggio, a quel progetto, ma lo ampia ai giorni nostri, dopo sessant'anni, ripercorrendo molti dei luoghi già toccati dal viaggio originario, ma raggiungendone altri, con la solita curiosità e la solita voglia di preservare . Si spostano quindi dalla Sardegna, del suono dolcisssimo e selvaggio che ha colpito Marina Piperno di un assolo di launeddas, ai "trallalero genovesi", dalla Lucania alla Toscana, al Salento, al Friuli, alla Lunigiana . Tanti gli artisti contemporanei, anche delle nostre zone, che ancora oggi fanno un lavoro culturale enorme, di recupero ma anche di innovazione, cercando di mantenere quei suoni antichi, ma così moderni".

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia































Dove acquisterai prevalentemente i tuoi regali di Natale?












Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News