Genova 24 La Voce del Tigullio Città della Spezia La Voce Apuana
LA REDAZIONE
Telefono redazione La Spezia 0187 1852605
Fax redazione La Spezia 0187 1852515
PUBBLICITA'
Telefono pubblicita La Spezia 0187 1952682

Ultimo aggiornamento: Mercoledì 02 Dicembre - ore 06.50

previsioni meteo la spezia
Facebook Città della Spezia Twitter Città della Spezia Instagram Città della Spezia

La baracca di Pozzuolo? Un museo sullo 'Scoppio'

L'idea di recuperare il manufatto per ravvivare la memoria della tragedia del 1922.

Quando saltò la polveriera
La baracca di Pozzuolo? Un museo sullo 'Scoppio'

Golfo dei Poeti - No, non è solo una baracca quella che sorge a pochi metri dal centro polivalente di Pozzuolo di Lerici, ma è a suo modo un luogo simbolo che ravviva la memoria del devastante 'scoppio di Falconara', la deflagrazione della polveriera che nel 1922 fece centinaia di vittime ed enormi danni materiali. La baracca sorge sul terreno che era stato assegnato a una delle famiglie rimaste senza tetto dopo il devastante evento, ma da tempo l'appezzamento è tornato al Demanio. “Siamo stati sollecitati da alcuni cittadini a fare un'interrogazione in consiglio comunale per conoscere le intenzioni dell'amministrazione comunale in merito alla baracca di Pozzuolo – spiegano dal gruppo consiliare Noi siamo il Golfo dei poeti - I cittadini ci chiedono di conoscere le intenzioni del sindaco Paoletti e dell'assessore Russo in merito. Riteniamo che Pozzuolo è di chi ci abita e che qualsiasi scelta vada condivisa coinvolgendo i cittadini. Ci sembra un'ottima proposta quella della giovanissima Agnese Maranca: la baracca se adeguatamente ristrutturata potrebbe ospitare una mostra fotografica sullo Scoppio. Pensiamo sia importante coltivare la memoria di quel tragico evento che provocò la morte di 150 nostri concittadini”.

La menzionata Agnese, classe 2000 che sta a Falconara e studia Scienze del turismo a Lucca, spiega a CdS d'aver appunto “immaginato la possibilità di recuperare la baracca per far sì che ospiti una mostra fotografica permanente sullo Scoppio. C'è tanto materiale fotografico che mai è stato reso visibile, sarebbe bello raccoglierlo e allestire un piccolo museo”. L'interrogazione di 'Noi siamo il Golfo dei poeti', sottoscritta dai consiglieri del gruppo Vara, Bucci, Nebbia Colomba e Ratti, chiede all'assessore ai Lavori pubblici e neo vice sindaco Marco Russo quali intenzioni ed eventuali risorse ci siano per la baracca, “ultima testimonianza dello scoppio della polveriera di Falconara”. I consiglieri rimarcano di essere stati “sollecitati a chiedere che venga avviata una consultazione con la cittadinanza sul futuro assetto dell'area”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


Notizie La Spezia

























Testata giornalistica iscritta al Registro Stampe del Tribunale della Spezia. RAA 59/04, Conc 5376, Reg. Sp 8/04.
Direttore responsabile: Fabio Lugarini.
Contatta la redazione

Privacy e Cookie Policy
Impostazioni Cookie

Per la tua pubblicità su Cittadellaspezia sfoglia la brochure

Liguria News